Giovedì 18 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Le 5 Leggende PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 17
ScarsoOttimo 
Scritto da Ilaria Mutti   
giovedì 15 novembre 2012

Titolo: Le 5 Leggende
Titolo originale: Rise of the Guardians
USA: 2012. Regia di: Peter Ramsey  Genere: Animazione Durata: 90'
Interpreti: Voci Chris Pine, Hugh Jackman, Jude Law, Alec Baldwin, Isla Fisher
Sito web ufficiale: www.riseoftheguardians.com
Sito web italiano: www.le5leggende-ilfilm.it
Nelle sale dal: 29/11/2012 (Roma 2012)
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ilaria Mutti
L'aggettivo ideale: Sorprendente
Scarica il Pressbook del film
Le 5 Leggende su Facebook

le5leggende_leggero.pngMa chi è Babbo Natale? Ha un passato? E ha fatto qualcosa di diverso prima di diventare il personaggio più desiderato dai bambini di tutto il mondo?
Questa domanda se la pose, quasi all’improvviso, alcuni anni fa William Joice, uno dei più noti scrittori, fumettisti, registi del mondo della letteratura e dei film per ragazzi.
Cominciò a chiedere in giro, ma nessuno era in grado di rispondere alla sua domanda.
In realtà Babbo Natale, così come altri amatissimi personaggi delle fiabe americane, la Fata del Dentino, Sandman, il Coniglio di Pasqua, Jack Frost e l’Uomo Nero, si presentavano tutti senza back ground. Ci pensò allora Joice a restituirgliene uno, cercando di reperire tutto il pochissimo materiale che trovò in giro e cominciando a scrivere e a disegnare i personaggi, a creare insomma la loro mitologia.

Babbo Natale, al secolo Nicholas St North, era all’inizio un fiero guerriero cosacco tatuato, che brandiva la spada, finchè non gli si rivelò la sua missione di protettore dei bambini contro l’Uomo Nero (Pitch Black) che turbava i loro sogni e le loro notti.
Anche l’Uomo Nero (la leggenda 5+1) ha la sua storia, che è quella di un bambino emarginato e solitario, che si vendica diventando cattivo. E così uno dopo l’altro tutte le leggende hanno ritrovato il proprio passato e il proprio personaggio fra la penna e la matita magica di Joice. Il coniglio di Pasqua, Bunnymund è l’ultimo di un’antica razza di giganti, guerrieri - coniglio sacerdoti, che proteggono la vita.
Lui protegge la primavera, la speranza e la crescita delle piccole uova di Pasqua che poi consegnerà, creandosi appositi tunnel magici attraverso i quali corre per tutto il mondo.
La Fata del dentino, mezza umana e mezza colibrì con le bellissime ali verdi e turchesi corre dai bambini, lasciando doni e raccogliendo dentini che poi va a conservare e ordinare nella sua biblioteca. Sandman,Sandy è colui che costruisce i sogni buoni e li porta di notte ai bambini.
E’ un personaggio dolce e silenzioso, che comunica solo attraverso i sogni, visibili sopra la sua testa. E infine c’è Jack Frost, il libero, sfrenato ragazzo dell’inverno, il cui unico scopo è quello di gettare palle di neve, appannare le finestre di ghiaccio e chiudere le scuole per il gelo.
E così da queste storie, nasce il film in 3D, prodotto dalla Dreamwork Animation.

”Tutto nel film è stato ispirato all’originale mitologia di Joice che è fantastica, magica e potente,”- ha detto lo scenografo Patrick Hanenberger,- ma poi il film si è dato una sua identità, separata da quella letteraria.” Ne è venuta fuori la storia dell’alleanza delle “5 leggende” che devono allontanare dal mondo il cattivo Pitch Black, tornato per trasformare in incubi i sogni dei bambini e togliere la speranza al mondo.
Un film,come “Le 5 Leggende”, che si avvale della fotografia di Roger Deakin e della consulenza straordinaria di Guillermo del Toro, nasce è il caso di dirlo, tecnicamente perfetto. Peter Ramsey, il regista, forte della sua eredità di film come “Indipendence day e “L’incredibile Hulk,” è riuscito a fare un vero film d’azione, epico, avventuroso, denso di colpi di scena e soprattutto con personaggi veri, ben caratterizzati, spesso ironici e competitivi fra di loro, ma soprattutto ben lontani dagli stucchevoli stereotipi di tanti film per ragazzi.

Il 3D è stato uno strumento di grande forza per raccontare questa storia che è indubbiamente affidata alla fantasia, anche se in continuo movimento verso la realtà, nell’intento espresso di dare la massima veridicità ai personaggi.
C’è da dire anche che il 3D non è stato usato come un normale mezzo di animazione, ma soprattutto per sviluppare le intrinseche potenzialità del mezzo nel creare quei bellissimi affreschi che sono i grandi paesaggi del film e differenziare i singoli personaggi dando loro, secondo i casi, connotazioni fantastiche o di grande realismo, che li rendono unici.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere