Venerdì 23 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
127 Ore PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Roberto Dessi   
venerdì 21 settembre 2012

127 Ore
Titolo originale: 127 Hours
USA, Gran Bretagna: 2010. Regia di: Danny Boyle Genere: Avventura Durata: 94'
Interpreti: James Franco, Amber Tamblyn, Kate Mara, Clémence Poésy, Kate Burton, Lizzy Caplan, Treat Williams, Elizabeth Hales, Darin Southam, Norman Lehnert, Priscilla Poland, Fenton Quinn, Patrick Gibbs, Sean Bott, John Lawrence, Peter Joshua Hull, Tye Nelson, Pieter Jan Brugge, Jeffrey Wood, Rebecca C. Olson, Robert Bear, Luke Drake, Christopher K. Hagadone, Brad Johnson, Koleman Stinger, Bailee Michelle Johnson, Parker Hadley
Sito web ufficiale: www.foxsearchlight.com/127hours
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 25/02/2011
Voto: 8,5
Trailer
Recensione di: Roberto Dessi
L'aggettivo ideale: Estremo
Scarica il Pressbook del film
127 Ore su Facebook

127ore_leggero.pngAron Ralston è un'alpinista 28 enne, esperto di biking e trekking, un pò svitato e alla continua ricerca di evasioni dalla routine.
Per la sua nuova escursione, decide di avventurarsi nel Blue John Canyon dello Utah, accompagnato dalla sua fedele mountain bike, il suo lettore mp3, qualche bottiglia di Gatorade e tanta, tantissima voglia di superare, ancora una volta, i propri limiti.
L'unico ostacolo a questa esperienza di profonda libertà e coraggio, sarà un masso che crollerà sul suo braccio destro, bloccandolo all'interno di una stretta parete, senza la possibilità di muoversi, per 5 giorni, ovvero, per 127 ore.

Dopo l'acclamatissimo e iperpremiato The Millionaire, Danny Boyle torna dietro alla macchina da presa dirigendo un film con le sue immancabili credenziali: velocità, tensione, azione, ma anche toccando i sensi della riflessione, della sfida personale e dell'impotenza mentale.
In un gioco di riprese e montaggio, dove si inizia a gran ritmo con mobilità e musiche adrenaliniche in abbondanza, si arriva, senza alcun preavviso, a un rovescio totale che ritrae un personaggio dalla forte carica ribelle, imprigionato senza alcuna apparente via di scampo, creando un gioco di immobilità e azione statica che è il vero punto forte di questo film.

Riuscire a non annoiare, a non cadere nel patetismo e anzi a obbligare chi guarda a seguire ogni singola evoluzione della vicenda, sono le fondamenta con cui Boyle riesce a donare una forza e un magnetismo incredibili, tanto che ci si dimentica dell'iniziale frenetismo per poi preferire, di gran lunga, una staticità elettrizzante e a suo modo dinamica.

Se il regista ha il merito di creare un'ambientazione unicamente estremista, grazie al montaggio, al sonoro, ai flashback improvvisi e alle frequenti riprese in soggettiva, James Franco dà un valore aggiunto al tutto, interpretando, per la maggior parte della durata del film in primo piano, con passione il povero, ma mai demoralizzato alpinista, trasmettendo una gradevole sensazione di naturalezza e volontà, riuscendo a non trasformare il suo personaggio, nel momento di massimo dolore, in un'icona di pietà.

L'esperienza cinematografica che si prova guardando 127 ore è di pura ammirazione e complicità con gli elementi portanti di un progetto che vede, come ciliegina sulla torta, la rappresentazione di una storia realmente vissuta da Ralston, il che rende questo film, e tutta quest'avventura estrema, colorita e allucinante, ancora più speciale.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere