HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Avventura arrow Ogni cosa è illuminata
Domenica 1 Novembre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Ogni cosa è illuminata PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 20
ScarsoOttimo 
Scritto da Pina Grimaldi   
venerdì 07 settembre 2012

Titolo: Ogni cosa è illuminata
Titolo originale: Everything Is Illuminated
USA: 2005. Regia di: Liev Schreiber Genere: Avventura Durata: 106'
Interpreti: Elijah Wood, Boris Leskin, Eugene Hutz, Laryssa Lauret, Jonathan Safran Foer, Jana Hrabetova, Stephen Samudovsky, Ljubomir Dezera, Oleksandr Choroshko, Gil Kazimirov, Zuzana Hodkova, Mikki, Mouse, Robert Chytil, Jaroslava Sochova, Sergei Ryabtsev
Sito web ufficiale: www..warnerbros.com/everythingisilluminated
Sito web italiano: wwws.warnerbros.it/everythingisilluminated
Nelle sale dal: 11/11/2005
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Pina Grimaldi
L'aggettivo ideale: Arguto
Scarica il Pressbook del film
Ogni cosa è illuminata su Facebok

ogni_cosa__illuminata_leggero.pngQuesta è la storia di Jonathan, un giovane- americano- ebreo-collezionista, che realizza inconsapevolmente un viaggio nel tempo, raggiungendo una città e un’epoca che ri-vivono solo negli oggetti-ricordi conservati da un’anziana donna sopravvissuta alla furia nazista.
Armato di un paio di spessi occhialoni che lo rendono ancora più distaccato da ciò che lo circonda e che celano le sue emozioni, con indosso un marsupio contenente bustine trasparenti per catalogare gli oggetti-ricordi ed una valigia di cartone semivuota, giunge in Ucraina per scoprire le origine di suo nonno.
Mentre il treno è ancora in movimento viene accolto da un ragazzo di Odessa, Alex, insieme ad una piccola banda locale.

Il giovane ucraino- ballerino- aspirante commercialista è accompagnato da suo nonno, che si dichiara cieco ma guida il taxi, e la sua adorata cagnolina “degenerata”, Sammy Davis Junior Junior. Inizialmente i due hanno in comune solo l’età ma successivamente stabiliscono un legame che supera ogni confine spazio-temporale e che li trasformerà senza volerlo, abbattendo gli stereotipi sugli ebrei e cambiando punto di vista sul passato che come dice all’inizio il giovane di Odessa: “il passato è passato e dovrebbe rimanere sepolto” per poi concludere con una nuova riflessione finale affermando che “ogni cosa è illuminata dalla luce del passato”.
Infatti Alex al termine di questa “rigida ricerca” si è reso conto, con sua grande sorpresa, che le loro vite si sono inevitabilmente intrecciate nel passato, nel presente e nel futuro. Questo bizzarro viaggio on the road ha illuminato i loro occhi ,ora capaci di vedere, e le loro menti, ora capaci di capire.

E' un film dalle sfaccettature drammatiche ma allo stesso tempo divertenti, grazie anche alle strampalate traduzioni del giovane ucraino che chiama la pennichella “Zzz” e requiem”, alle stranezze dell’ americano che usa pacchetti di Marlboro come mancia perché così ha letto in una guida e che viene considerato strambo poiché non mangia la carne e alle musiche (banda gipsy punk dei Gogol Bordello interpreti di “Bublitschki” e “Start Wearing Purple”) che smorzano i toni e i temi di questo splendido film dell’esordiente regista Liev Schreiber, tratto dal libro autobiografico di Jonathan Safran Foer che appare in un cameo proprio come i Gogol Bordello.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere