HOME arrow HOME VIDEO: arrow Azione arrow Atomica Bionda (Blu Ray)
Venerdì 22 Giugno 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
the_midnight_man_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il circolo Pickwick News
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Atomica Bionda (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Davide Sorghini   
mercoledì 20 dicembre 2017

Titolo: Atomica Bionda
Titolo originale: Atomic Blonde

Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 13 Dicembre 2017.

Il film.
Partiamo da cosa non è. Non è un film, ma in primis una specie di corso accelerato di Krav Maga. Non è solo un corsoatomica_bionda_blu_ray.jpg di arti marziali israeliane, ma un musical sofisticatissimo. Canzoni che spezzano il cuore nei ricordi anni ‘80 come quelle di David Bowie o l’omaggio indelebile a George Michael, i Depeche Mode, o persino Falco e molte altre perfettamente scelte per intagliare, rallentare, sdrammatizzare o acuire intense scene di combattimenti, sesso, flashback o interrogatori di CIA e M16, funzionano perfettamente di pari passo al montaggio e alla sceneggiatura, già di per sè eccellenti. Creano e disfano un'atmosfera da Borsalino e impermeabile, rendendola pop o rock.
"Atomia Bionda" non è un musical, ma un’elegantissima scelta di costumi, abiti e sfilate di due bellissime donne come Charlize Theron nel ruolo di Lorraine Broughton, sempre in un iridescente bianco e nero che si staglia su un opalescente caschetto platino, versus la collega Delphine, agente francese interpretata dalla sensuale brunette Sofia Boutella tra cui scoppia un amore saffico e una rivincita tutta femminile sull’intelligenza. Non è una sfilata, ma un’opera d’arte con un cast eccezionale, dove tutto è calibrato e niente è fuori posto. Nemmeno i ruoli, nemmeno le facce, nemmeno il setting: la Berlino del 1989, prima della caduta del muro, durante la guerra fredda ripresa e fotografata con una rara eleganza assieme agli indelebili primi piani della Theron. Interessante citazione di verità e finzione, intreccio di menzogna e verità, intessute tra l’eterno dilemma di male e bene e l’attualità della deviazione dei servizi segreti e su certi agenti venduti, il film è una spy story originale e interessante, girata divinamente, nonostante i numerosi e traumatici combattimenti corpo a corpo che hanno fatto perdere due denti alla bella Charlize nei duri preparativi alle scene, di cui è pienamente padrona e di una bellezza carismatica, potente ed estremamente empatica con la vita da spia. Ricapitolando: una sceneggiatura interessante, tratta dal romanzo a fumetti “The Coldest City” con costumi stupendi, facce bellissime, azione continua e reale, colonna sonora che da sola fa e vale il film, rendono Atomic Blond un vero capolavoro di savoir faire arte, cinema, musica e soprattutto bellezza con la B maiuscola....

Video.
Il film prodotto e distribuito da Universal Pictures viene presentato nel formato di 2,40:1 con codifica a 1080 p.
La confezione è una semplice Amaray, graficamente curata ma priva di Artwork interno. "Atomica Bionda" è stato interamente girato in digitale con telecamere Arri Alexa M e XT e, successivamente riversato su un master Digital Intermediate 2K. Partendo da questo presupposto, la qualità complessiva del Blu Ray è molto elevata con un quadro video che offre tantissime informazioni pur con un Bitrate medio non da record ma che comunque raggiunge punte di 28 Mbps. Il Blu Ray riesce a riprodurre fedelmente lo stile visivo del regista, suddividendo, di fatto, il film a secondo del luogo in cui si svolge. Troviamo una dominate cromatica fredda, con colori viranti dal blu al porpora, saturi e vividi per poi icanalarci in una Berlino monocromatica e cupa, con colori piatti e tenui. Il contrasto è sempre perfetto e ogni particolare sia in interni che esterni è riprodotto in modo fedele. Il livello del nero è corposo e profondo mentre i toni degli incarnati risultano sani e naturali. Complessivamente un Blu Ray di alto valore tecnico.

Audio.
Comparto audio composto
da quattro tracce: DTS -X 7.1 Master Audio per Inglese e Tedesco e DTS MA 5.1 per Italiano e Francese. Il paragone tra la traccia in lingua originale e quella italiana è improponibile per dinamicità e spazialità dei suoni. Comunque analizzando quella di nostro inetresse constatiamo che svolge egregiamente il proprio compito, regalandoci buoni effetti di ambienza e una resa complessiva coinvolgente. Ci troviamo difronte a una pista audio ricca e che riesce a regalarci tanti effetti di panning nelle scene più concitate e una serie di suoni fini collocati perfettamente all'interno della varie scene. Inoltre troviamo un canale centrale sempre presente che ci regala dialoghi estremamente chiari. Subwoofer sempre presente che interviene im modo magistrale quando viene sollecitato.

Extra.
Comparto extra interessante, con tanto materiale da visionare:
"Scene Eliminate" (7,23) Sei scene.
"Benvenuti a Berlino" (4,33) Featurette sulla location principale del film.
"Le bionde hanno più fegato.... e armi" (7,01) Featurette che ci rivela la trasformazione di Charlize Theron nel questo personaggio principale.
"Maestro dello spionaggio" (4,18) Featurette dove il regista David Leitch ci parla di come ha interpretato e stravolto il genere spionistico attraverso esemplari scene d’azione e personaggi complessi. Il cast e la troupe raccontano come è stato lavorare con questo regista all’avanguardia.
"Anatomia di una scena di combattimento" (7,52) Featurette in cui il regista David Leitch scompone in ogni dettaglio  l’incredibilmente scena di lotta della tromba delle scale.
"La storia in movimento" L’agente Broughton (2,00) e L’inseguimento (2,00) Dallo Storyboard al film.
"Commento al film del Regista e della Montatrice"

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere