HOME arrow Recensioni film arrow Azione arrow Avenging - Angelo
Sabato 26 Maggio 2018
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
Recensioni Blu Ray
the_midnight_man_160x600.jpeg
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il circolo Pickwick News
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Avenging - Angelo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Luca Orsatti   
martedì 09 gennaio 2007
Avenging Angelo
USA: 2002. Regia di: Martyn Burke Genere:Azione Durata: 95'
Interpreti : Sylvester Stallone Madeleine Stowe Anthony Quinn
Recensione di: Luca Orsatti

AvengingIl boss mafioso Angelo Alleghieri viene ucciso sfruttando una distrazione di Frankie, la sua fedele e affezionata guardia del corpo. Nessuno sa che Angelo lascia una figlia, Jennifer Barret, cui dovette rinunciare alla nascita per una storia di rancori e vendette. Frankie, che in tutti questi anni ha "sorvegliato" anche lei, la raggiunge e le racconta tutto. L’angelo da vendicare citato nel titolo è un anziano boss mafioso interpretato da Anthony Quinn, qui alla sua ultima prova attoriale prima di lasciarci il 3 Giugno 2001 (la pellicola è stata poi dedicata alla sua memoria). Il film è stato abbastanza ignorato da pubblico e critica, ma dopo la visione mi sento di dire un po’ ingiustamente. Non siamo certamente di fronte a niente di particolare ma la pellicola si rivela piuttosto piacevole e a tratti divertente, contando su interpreti azzeccati e in buona forma. I due protagonisti, un buon Sylvester Stallone, che non riesce comunque più ad incontrare i favori del pubblico, e Madeleine Stowe, formano una coppia dotata di una buona alchimia e sicuramente il coinvolgimento per la storia raccontata ci guadagna. Alla sua prima apparizione in una produzione americana, nel cast c’è anche il nostro Raul Bova, volenteroso in un ruolo piccolo e abbastanza deprimente, anche se significativo ai fini della trama. Infine è da sottolineare l’efficace colonna sonora del film, molto frizzante e perennemente presente a scandire il ritmo delle vicende. Non mancano comunque diverse noti dolenti a quest’opera che ne mettono in mostra i limiti, come il finale non proprio riuscitissimo con un colpo di scena poco convincente, e, soprattutto, una eccessiva superficialità nel trattare alcuni importanti aspetti della vicenda.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere