Martedì 20 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Blindato PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 20
ScarsoOttimo 
Scritto da Dario Carta   
mercoledì 28 luglio 2010

Blindato
Titolo originale: Armored
USA: 2009. Regia di: Nimród Antal Genere: Azione Durata: 88'
Interpreti: Matt Dillon, Jean Reno, Laurence Fishburne, Amaury Nolasco, Fred Ward, Milo Ventimiglia, Skeet Ulrich, Columbus Short, Andrew Fiscella, Nick Jameson, Andre Kinney, Glenn Taranto, Richie Varga, Ricky Marciano, Garry Guerrier
Sito web ufficiale: www.armoredmovie.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Inedito
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Dario Carta
L'aggettivo ideale: Acuto
Scarica il Pressbook del film
Blindato su Facebook

BlindatoIrrinunciabile broglio nell'intrigo produttivo delle major,tessuto fra interessi e plusvalore,questo "Armored" viene distribuito agli utenti nelle confezioni dei supporti digitali,senza il riconoscimento di un dovuto passaggio sugli schermi delle sale dei cinema. Ennesima contraddizione speculativa,questa,oppure calcolo di coerenza al rapporto spesa/profitto,visto il pregio di un prodotto accurato e nondimeno volutamente trascurato dalla dimensione del marketing di settore.

"Blindato" è una storia nata nel cinema di una tradizione di cui si rimpiange la memoria,non concepita dalle nuove correnti di genere,ma innegabilmente tributanti al lavoro una valenza che sorpassa le inquadrature multiangolo. La Eagle Shield Security si occupa di consegne di valori alle banche.
Ne fa parte un gruppo di guardie armate,fortemente unite fra loro da un vincolo di un'amicizia onesta e fraterna. Ognuno ha una storia alle spalle,un'esistenza da cui è uscito formato nel bene o nel male,ma la squadra è come una famiglia che condivide la propria realtà lavorativa quotidiana.
Ty Hackett (Columbus Short) è un veterano della guerra in Iraq,responsabile della crescita dell'adolescente fratello Jimmy (Andre Jamal Kinney),dopo la morte dei genitori.
Nel gruppo lavorano con lui il suo mentore Mike Cochrane (Matt Dillon) e suo cognato Baines (Laurence Fishburn),il tranquillo Quinn (Jean Reno) e i colleghi Palmer e Dobbs. La fedeltà all'amicizia e al lavoro viene meno quando Mike propone a Ty di partecipare alla rapina perfetta perpetrata ai danni della compagnia che li assume.
Ty si oppone,ma alla fine,oppresso dalle difficoltà di un'esistenza al limite dell'indigenza,accetta a malincuore.
Ma le cose non vanno come previsto e alla prima vittima l'uomo si tira indietro creando nel gruppo una frattura ed il crimine intenzionale.

Prodotto da Sam Raimi,diretto da Nimròd Antal ("Vacancy, Predators") e sceneggiato dall'esordiente James V.Simpson,"Blindato" accomuna azione,violenza ed etica psicologica.
In filigrana si avverte il forte respiro di un sentimento di amicizia che nelle scene in apertura prepara il dramma che sovverte i destini e sconvolge gli animi.
La narrazione è scandita dai microcosmi umani,percezioni sottili ma intense di condizioni intime che scuotono le realtà affettive famigliari e sociali dei protagonisti.
Il legame fra Ty e il fratello sorpassa il fil rouge che imbastisce la trama tragica del film,la rapina e il delitto e l'omicidio,eventi dominati da una dimensione benigna che vince il lato ostile dell'uomo.
Il film è costruito sull'idea di contraddizione esistenziale,sul rapporto sbagliato fra dedizione e indennità,sulla prospettiva meritocratica alterata da una forma di giustizia sociale resa assente dalla corruzione di un'onestà delusa.
Ricco di particolari intriganti,la storia si articola su un ritmo narrativo in crescendo ed una tensione attivata nella dinamica di un'analisi intimistica che si fa nucleo della storia.

Ty diviene il protagonista di un thriller psicologico di spessore,il soggetto al centro di una violenza invasiva intenta a scardinare la sua posizione morale.blindata e forte come il furgone nel quale è rinchiuso.
Il film induce ad una riflessione sul proverbiale malessere dell'individuo annichilito dall'ossessione per un miraggio che lo conduce all'antitesi di sè stesso,un viraggio umano per il contagio di una realtà infetta che porta in sè il morbo dell'avidità.
Esempio paradigmatico degli impenetrabili algoritmi commerciali delle produzioni,molto attente agli sviluppi del marketing di facile appiglio ma distratte sul fronte dei valori di pellicole che,come questa,non meritano il destino riservato loro di lavori diretti ai soli lettori dell'home entertainment. Acuto.

 

Commenti  

 
-1 #2 michela 2010-07-30 10:45
Si anke io ho visto il film..bello
Citazione
 
 
0 #1 Monica 2010-07-28 12:43
Ho visto il film ieri sera in dvd e mi è piaciuto molto. Realizzato molto bene con un ottimo ritmo narrativo e con attori tutti nel giusto ruolo. Perfetto Matt Dillon oltre che bravo è bellissimo...
Citazione
 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere