HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Azione arrow Ip Man 3 (Blu Ray)
Giovedì 27 Aprile 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il labirinto degli spiriti Novità
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Il gatto venuto dal cielo
Un weekend da sogno
Il futon
Pioggia sul viso
Una storia crudele
Tokyo Noir
La signora di Wildfell Hall
Giulia 1300 e altri miracoli
Una più uno
Prossimamente
Ip Man 3 (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 17 febbraio 2017

Titolo: Ip Man 3
Titolo originale: Ip Man 3
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 01 Dicembre 2016.

Film
“Ip Man 3” Link Blu Ray è stato pubblicato nella collana Far East Film, distribuito in Dvd e Blu-ray dalla Tuckerip_man_3_blu_ray_leggero.png Film e CG Entertainment. Dopo “Ip Man” del 2008 e “Ip Man 2 “del 2010, questo terzo capitolo esce a cinque anni di distanza: nel 2015. Nel frattempo altre opere cinematografiche riguardanti quest’iconica figura sono state realizzate e non tutte in intervalli temporali, anzi: nel 2010 esce anche “The Legend is born: Ip Man” di Herman Yau e nel 2013 seguono a breve distanza l’uno dall’altro “Ip Man – The Final Fight”, sempre di Yau, e “The Grandmaster” di Wong Kar-Wai. Ognuno di loro racconta episodi e periodi diversi della vita del maestro. “Ip Man 3” si allontana ancora un po’ dal raccontare la realtà dei fatti riguardanti questa figura tanto amata, Wilson Yip preferisce romanzarlo, trasformandolo definitivamente in personaggio senza tempo, dalle mille maestose storie, un personaggio che diviene leggenda e come ogni leggenda è accompagnata da un alone di fantasia.
La nuova sfida di Ip Man è sempre su due fronti: quello familiare e quello come maestro di arti marziali in difesa dei più deboli. La scuola frequentata dal figlio di Ip Man è uno degli edifici presi di mira dal criminale Frank. Questi invia i suoi scagnozzi ad assicurarsene la proprietà con le buone o con le cattive. Ip Man e i suoi allievi diventano i protettori e i guardiani della scuola, ma Frank non è pronto a cedere e alcuni bambini vengono rapiti per obbligare il preside ad abbassare la testa.
Il maestro decide di andare a parlare con Frank. Non è però l’unico problema a cui dovrà far fronte il maestro.
Alla moglie viene scoperto un tumore oramai incurabile e l’uomo le starà accanto, ignorando inizialmente la sfida lanciatagli da Cheung Tin-Chi, che vuole aprire una scuola di Wing Chun, dimostrando che il suo è il vero Wing Chun. “Ip Man 3” è un film di ottimo livello, con qualche mancanza.
Dell’antagonista Cheung Tin-Chi, per esempio, non si comprende da dove nasca l’invidia per il maestro – se sia fine a se stessa o ci sia qualche ragione dietro. Inizialmente sembra essere uno dei buoni, poi accetta per denaro di lavorare per la gang, ma successivamente le va contro. Non è quindi un vero cattivo, ma non sono spiegate le ragioni del suo comportamento ambiguo, lasciando allo spettatore un’interpretazione – in questo caso – non dovuta. Le scene d’azione sono ben realizzate, ma a differenza dei primi due capitoli, non c’è una sequenza coreografica che primeggi o sbalordisca. Interessante e atteso lo scontro tra Donnie Yen e Mike Tyson.
Il tempo che Wilson Yip dedica al rapporto tra Ip Man e sua moglie è coinvolgente, proseguendo a esternare quell’umanizzazione del personaggio iniziata nei capitoli precedenti. Il rapporto intercorso tra Ip Man e Bruce Lee è rimandato. L’epilogo del secondo capitolo ha lasciato presumere che il terzo atto avrebbe potuto riguardare il racconto del loro sodalizio maestro-allievo, e invece oltre a un paio di brevi apparizioni, sembra si debba aspettare il 2018 – anno in cui dovrebbe – il condizionale è d’obbligo – uscire “Ip Man 4”, con la premiata ditta Yip/Yen. Donnie Yen ha fatto un lavoro splendido in tutti e tre i capitoli.
Il suo Ip Man diventa speculare all’originale, più dei pur talentuosi Tony Leung in “The Grandmaster” ed Antony Wong in “Ip Man – The Final Fight”, tratteggiandone quella fiera pacatezza del maestro tanto nel volto quanto nei gesti.

Video
Il Blu-ray “Ip Man 3” è distribuito dalla Tucker Film e CG Entertainment nella collana Far East Film e viene presentato nel formato 2.35:1 anamorfico con codifica 1080 p. La qualità video è ottima. L’immagine è ben definita e le cromie dei vari scenari trasmettono autenticità alla visione. Gli incarnati sono naturali e la luminosità conferita al quadro possiede una resa efficace. Il Blu-ray è confezionato in un’Amaray trasparente, ma – contrariamente al solito – non possiede un Artwork interno.

Audio
“Ip Man 3” possiede un comparto audio comprendente due tracce per il doppiaggio italiano e due per la lingua originale: due vigorosi DTS HD Master Audio 5.1 e due Dolby Digital 2.0, con i sottotitoli in italiano e in italiano per non udenti. Gli effetti sonori delle sequenze d’azione sono ben calibrati e immersivi, per una esperienza acustica appagante. I dialoghi sono puliti e correttamente articolati. La musica composta da Kenji Kawai si sposa con ogni tipo di sequenza. Da quella più sentimentale a quella dal ritmo serrato cambia di intensità, contribuendo a costruire l’ottimo risultato finale.

Extra
I contenuti speciali si avvalgono delle interviste al regista e al cast: a Wilson Yip, Donnie Yen, Mike Tyson, Lynn Xiong (meglio conosciuta come Lynn Hung) e Patrick Tam. In più sono presenti vari Trailer della collana Far East Film.

Trailer

Francesca Caruso

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere