HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Azione arrow Kung Fu Jungle (Blu Ray)
Venerdì 22 Settembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Kung Fu Jungle (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
domenica 19 febbraio 2017

Titolo: Kung Fu Jungle
Titolo originale: Kung Fu Jungle
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 24 Gennaio 2017.

Film
“Kung Fu Jungle” Link Blu Ray è l’ultima fatica di Teddy Chan, che lo vede dirigere Donnie Yen in questokung_fu_jungle_blu_ray_leggero.png omaggio al cinema d’arti marziali di Hong Kong e al Kung Fu. È distribuito nella collana Far East Film dalla Tucker Film e CG Entertainment. Il maestro di arti marziali Hahou Mo si costituisce al distretto di polizia per aver accidentalmente ucciso un uomo. Mentre sta scontando la pena detentiva, ascolta al notiziario in Tv di un omicidio compiuto a mani nude. Chiede subito di poter parlare con l’agente che è a capo delle indagini. Sa cosa vuole l’assassino e chi potrebbero essere le prossime vittime.
L’indagine della polizia porta a Fung Yu-Sau, che ha perso definitivamente la testa dopo la morte della moglie ed è deciso più che mai a diventare il numero uno nelle arti marziali, combattendo fino alla morte i migliori in ogni disciplina: pugni, calci, prese, armi. Il suo obiettivo finale sarà proprio Hahou Mo. Teddy Chan e Donnie Yen hanno fatto un ottimo lavoro di squadra, esprimendo in modo personale l’amore per le arti marziali e facendo riflettere su come quest’arte al cinema sia progressivamente cambiata, ciò che non è cambiata, tuttavia, è la sua anima.
Oggi gli effetti speciali creati dalla computer grafica possono fare cose strabilianti, togliendo però un po’ di quella magia che l’instancabile e minuzioso lavoro degli stuntman un tempo - che ora sembra così lontano - ha saputo creare. Per ogni disciplina è stato pensato un combattimento, il più avvincente è quello tra Fung Yu-Sau e Hung Yip, speso su un set cinematografico, con una bella atmosfera e ambientazione scenica. Il conflitto finale tra Fung Yu-Sau e Hahou Mo, poi, è entusiasmante sia per la scelta delle inquadrature, che permettono di vedere molte belle figure nella loro totalità, che per la scelta della location: una superstrada con i camion in corsa, che vede i due combattenti usare l’intero spazio a disposizione. È una sequenza trascinante.
Molto buona la prova di Wang Baoqiang, a cui sono affidati il maggior numero di combattimenti. Donnie Yen ne riduce il numero rispetto al passato, ma tutto ciò che fa è incisivo, non si riesce a staccare gli occhi da lui. Non di sola azione è costituito il film, ma dà spunti su cui riflettere. Un dilemma viene espresso lungo tutto l’arco narrativo: l’atto di uccidere è parte delle arti marziali? Fung Yu-Sau sembra esserne convinto, ma Hahou Mo scioglie ogni possibile dubbio nell’epilogo, quando ha l’occasione di superare il limite. Capisce che non è importante essere il numero uno a tutti i costi, ciò che più conta è amare quello che si fa e avere qualcuno accanto con cui condividere la felicità e i dispiaceri. “Non si cerca altro che la salvezza e la felicità, essere il numero uno è una volontà individuale, ma c’è tanto a cui bisogna rinunciare per stare su quella stretta cima.
Preferisco prendere la mano di qualcuno e affrontare il mondo insieme, creando la felicità e sopportando l’amarezza. Il pensiero di essere il numero uno non mi attraversa più la mente” asserisce Hahou Mo congedandosi dallo spettatore.

Video
Il Blu-ray “Kung Fu Jungle” è distribuito dalla Tucker Film e CG Entertainment nella collana Far East Film e viene presentato nel formato 2.35:1 con codifica 1080 p. La qualità video è ottima.
Le cromie utilizzate sono fredde, si estendono dal grigio al beige e al marrone, unica eccezione che salta agli occhi è l’azzurro delle barche, durante l’inseguimento sul fiume, che concede allo sguardo di cambiare tono e distendersi per qualche minuto. La luminosità del quadro è appropriata sia in esterni che in interni, sia in diurna che in notturna. Il Blu-ray è confezionato in un’Amaray trasparente e possiede un Artwork interno, sul quale è impressa un’immagine tratta dal film, con a sinistra una breve biografia del regista e in basso a destra la lista dei capitoli in cui è diviso.

Audio
“Kung Fu Jungle” possiede un comparto audio comprendente due tracce per il doppiaggio italiano e due per la lingua originale: due vigorosi DTS HD Master Audio 5.1 e due Dolby Digital 2.0, con i sottotitoli in italiano e in italiano per non udenti. L’acustica dei colpi è ben marcata e mette lo spettatore nelle migliori condizioni per immergersi nel combattimento a cui sta assistendo. I dialoghi sono chiari e puliti, mai sovrastati dagli effetti sonori.
Nel doppiaggio italiano, molto ben fatto il lavoro di Vittorio Guerrieri su Donnie Yen, doppiatolo anche nei tre capitoli di Ip Man. È una voce profonda e intensa, che si sposa talmente bene da infondere una naturalezza innata.

Extra
I contenuti speciali si avvalgono delle interviste al regista e al cast: a Teddy Chan, Donnie Yen, Wang Baoqiang, Charlie Young e Michelle Bai. In più sono presenti alcuni Trailer della collana Far East Film.

Trailer

Francesca Caruso

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere