HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Azione arrow Ocean's Thirteen
Giovedì 25 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Ocean's Thirteen PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Pierpaolo Bonante   
lunedì 21 gennaio 2008

Ocean's Thirteen
Titolo originale: Ocean's Thirteen
USA: 2007. Regia di: Steven Soderbergh Genere: Azione Durata: 110'
Interpreti: George Clooney, Brad Pitt, Matt Damon, Ellen Barkin, Bernie Mac, Don Cheadle, Andy Garcia, Casey Affleck, Scott Caan, Elliott Gould, Carl Reiner
Sito web: www.oceans13.com
Nelle sale dal: 08/06/2007
Voto: 7
Recensione di: Pierpaolo Bonante

60.jpgReuben Tishkoff (Eliot Gould) si mette in affari con il più importante possessore di casinò di Las Vegas, Willie Bank (Al Pacino) che lo truffa togliendogli tutto, e rischia di perdere la vita a causa del colpo. Allora la Banda di Danny Ocean (George Clooney) si ritrova per vendicarsi.
Ritorna per la 3° volta la Banda di Ocean al completo, con una guest star d’eccezione: Al Pacino, il quale non fa che rendere più frenetica la formula assodata già nel primo della serie degli Ocean’s. Un ritmo rapido con un’eccellente utilizzo della cinepresa rendono una trama a prova di bomba un film estremamente divertente e raffinato, con una comicità al limite del surreale e, ovviamente, un finale esplosivo.
Dopo il flop di Ocean’s Twelve (un film palesemente fatto di fretta, che manca di tutti gli elementi che han reso Ocean’s Eleven un capolavoro dell’intrattenimento) Sodemberg ritrova il suo “swing” e colpisce creando un buon film.
Perché un buon film? Di sicuro il ritorno alla location di Las Vegas ha aiutato, e la caratterizzazione dei personaggi è sempre eccezionale, mostrando la figura del ladro gentiluomo, elegante con stile e scherzoso riadattata ai nostri tempi (alla fine nel vedere questo film chi non ha pensato al Lupin con cui molti della mia generazione son cresciuti?) fa emergere uno studio dei personaggi complesso, assieme allo studio della trama. E allora perché il film è stato un mezzo flop in italia? In america i 113 milioni di dollari di incasso han certamente fatto comodo a tutto il cast e alla troupe, ma in italia l’incasso totale è stato minimo (Poco più di 5.700.000 €). Ho una teoria in proposito: Il problema sta in Ocean’s Twelve.
È stata una delusione troppo grande, e secondo me la manovra Pacino non ha avuto un effetto così positivo sugli incassi. Ovviamente ha avuto un effetto positivo, ma limitato, il che ha provocato nello spettatore medio il pensiero comune a molti: “Perché devo spendere i soldi così? Aspetto che esca in Dvd e lo Affitto”.
Ammetto che anche io ho avuto questo pensiero. Senza contare poi che pur essendo un bel film e molto studiato, sembra comunque una copia del primo.
Cosa dire dunque? Tirando le somme si assiste forse all’ennesimo tentativo di estrarre capitale a spese del povero cittadino inerme oppure voleva essere un qualcosa di più del riproporre la solita formula collaudata per ottenere dei guadagni?
Personalmente credo che il film sia l’ennesimo tentativo di sfruttare una formula vincente (vd. Pirati dei Caraibi), però la formula ha ottenuto un’evoluzione ed è decisamente gradevole alla vista.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere