Mercoledì 24 Ottobre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
rampage_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Red Tails PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 21
ScarsoOttimo 
Scritto da Marco Fiorillo   
lunedì 04 giugno 2012

Titolo: Red Tails
Titolo originale: Red Tails
USA: 2010. Regia di: Anthony Hemingway Genere: Azione Durata: 112'
Interpreti: Terrence Howard, Daniela Ruah, Bryan Cranston, Cuba Gooding Jr., Tristan Wilds, Gerald McRaney, David Oyelowo, Lee Tergesen, Max Brown, Andre Royo, Method Man, Elijah Kelley, Joshua Dallas, Michael B. Jordan, Matthew Leitch, Nate Parker, Sam Daly, Ne-Yo, Marcus T. Paulk, Leon Ockenden, Aml Ameen, Rick Otto, Brian Gross, Robert Kazinsky, Kevin Phillips, Raul Bustamante, Edwina Findley, Stacie Davis, Jay Taylor, Joey Baxter, Henry Garrett, Paul Fox, Steve Wharton, Leslie Odom Jr., Zachary Culbertson, Justin Malachi, Jazmine Sullivan, Ryan Early, Ben Steel, Todd Detwiler, Gabriel Fleary, Michael Sean Freeman, Anthony Welsh, Tina D'Marco, Okezie Morro, Michael Lindley, Robert Grant Nadji, Joe Jacobs
Sito web ufficiale: www.redtails2012.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Inedito in dvd
Voto: 6
Trailer
Recensione di: Marco Fiorillo
L'aggettivo ideale: Debole
Scarica il Pressbook del film
Red Tails su Facebook
Mi piace

red_tails_leggero.pngLa Seconda Guerra Mondiale è in pieno svolgimento e mentre i bianchi vedono il colore del sangue, i piloti di colore del 99° Fighter Squadron continuano ad adoperarsi in attacchi velleitari e operazioni di ricognizione nell’Italia Mediterranea.
Nonostante le loro incredibili doti Easy, Lightning, Joker, Junior e gli altri piloti dell’ 99° non vedono assegnarsi una vera missione perché soggetti di un pregiudizio razziale ancora troppo forte. Sarà la tenacia e il coraggio del maggiore Stance e del colonnello Bullard a dare loro l’opportunità di combattere per la bandiera a stelle e strisce.

Quale modo migliore per celebrare il mito americano se non raccontare di una vittoria nella vittoria. Perché nel “Nuovo Mondo” delle libertà e delle occasioni, ogni afroamericano ha il diritto di battersi per quella patria che nel conflitto si ergerà a paladina di quella stessa libertà ma a livelli planetari.
Poter morire tutti egualmente diventa importante quasi quanto vincere la guerra e rappresentare per primi la fine di ogni pregiudizio.
È questa la storia dei Tuskegee Airmen, primo corpo di piloti e bombardieri della United States Army Air Force interamente composto da afroamericani, voluto fortemente durante la Seconda Guerra Mondiale dal Presidente Roosevelt.

Concepito da George Lucas nel lontano 1988, “Red Tails” trova più di vent’anni dopo la penne di John Ridley e Aaron Mc Gruder, la conduzione registica di Anthony Hemingway, al suo primo lungometraggio, e, soprattutto, i progressi tecnologici della sua ILM (Industrial Light&Magic).
E di sicuro il tempo motiva moltissime scelte poco gradevoli, tra tutte l’eccessiva modernizzazione dei piloti, e negli atteggiamenti e nella parlata (almeno nella versione originale) e la scelta di fare dei Curtis P-40 dei terrestri Ala X.
Ma ciò che conta in fin dei conti è l’espressione del vero eroismo americano, e quella non manca affatto.

Dopo aver già combattuto la propria battaglia razziale da protagonista, vestendo i panni del primo capo palombaro della Marina Americana Carl Brashear, Cuba Gooding Jr imbocca la pipa e guida, insieme a Terrence Howard, le nuove leve.
Buono il lavoro della coppia composta da Nate Parker e David Oyelowo, comunque aiutati dalla prova corale di tutto il battaglione, tra cui Elijah Kelley, Tristan Wilds e il più noto cantante Ne-Yo.
Le “Red Tails” volano nelle sale statunitensi nel Gennaio del 2012 portando a casa 21 milioni di dollari, a fronte dei 52 spesi in fase di realizzazione, e riscuotendo critiche piuttosto negative, soprattutto in merito alla scarsa potenza narrativa e di scrittura del girato.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere