HOME arrow Recensioni film arrow Azione arrow Spider – Man: Homecoming
Martedì 26 Settembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Spider – Man: Homecoming PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 11 luglio 2017

Titolo: Spider – Man: Homecoming
Titolo originale: Spider – Man: Homecoming
USA 2017 Regia di: Jon Watts Genere: Azione Durata: 133'
Interpreti: Tom Holland, Michael Keaton, Marisa Tomei,  Jon Favreau, Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow
Sito web ufficiale: www.spidermanhomecoming.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 06/07/2017
Voto: 6,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Innovativo
Scarica il Pressbook del film
Spider – Man: Homecoming su Facebook

Il ritorno dell’Arrampicamuri....

theamazingspiderman3.jpgL’ingegner Adrian Toomes è tagliato fuori dall’appalto per lo smaltimento rifiuti provocati dai combattimenti degli Avangers. Toomes è allontanato a causa dell’arrivo delle Starks Industries e per questo decide di impiegare le proprie conoscenze per trafficare in armi.
Nel frattempo il quindicenne Peter Parker rimane in attesa della sua prima missione come membro degli Avangers vivendo la sua vita fra le lezioni scolastiche e i pensieri per la sua compagna di scuola Liz.

Il terzo reboot, o quarto includendo le primissime uscite dell’arrampicamuri, questa volta omette la genesi del personaggio interpretato dal britannico e poco più che ventenne Tom Holland, già visto nelle medesime vesti in ‘Capitan America: Civil War’. Il nuovo Peter Parker è questa volta impegnato a persuadere il proprio mentore Tony Stark, ancora una volta impersonato da Robert Downey Jr., che sia all’altezza giusta per missioni migliori che sventare semplici rapine, questo anche se Stark nutre forti dubbi nei confronti di un giovane abile ma ancora troppo impulsivo.

La pellicola di Jon Watts, qui al suo primo blockbuster, arriva sul grande schermo aggiungendo nuova linfa alle precedenti uscite firmate da Marc Webb e ancor prima da Sam Raimi; incastonandosi nel multi - verso Marvel e sganciandosi contemporaneamente dai tratti e dalle storie prettamente su carta, ad esempio dimenticatevi la zia May impersonata da anziane signore e osservate Marisa Tomei nei panni di una donna single e responsabile per un quindicenne liceale con ottimi voti ma dalle troppe e inevitabili assenze.

Dal lato opposto della barricata vedrete un villain interpretato da un Michael Keaton che torna ai cine comics a quasi trent’anni di distanza dal Batman crepuscolare con Jack Nicholson. Il Toomes di Keaton trasuda malvagità e umanità al tempo stesso, difficile non esserne rapiti fra morali degne di un politico di chiara fede democratica (“loro ci permettono solo di mangiare i loro avanzi e non sono certo meglio di noi”) e primi piani su uno sguardo perennemente sogghignante che alla fine gli consentiranno di rubare la scena al pur ottimo Holland. Una pellicola che anche se come tutti i cinefumetti trascina lo spettatore in un universo lontano può piacere per una morale finale e colpi di scena molto interessanti.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Glory - Non c'è tempo per gli onesti
Noi Siamo Tutto
Cuori Puri
Gold – La grande truffa
Il colore nascosto delle cose
Professore per amore
Presagio Finale
McFarland, USA
Atomica Bionda
In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi
Dunkirk
Zero Bagget
La verità, vi spiego, sull'amore
Il permesso - 48 ore fuori
Spider – Man: Homecoming
Risk
Ritratto di Famiglia con Tempesta
Être et Durer
Parliamo delle mie donne
Io Danzerò
Una doppia verità
Wonder Woman
Sognare è Vivere
Indizi di felicità
Tutto quello che vuoi
Song to Song
Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar
47 Metri
Alien: Covenant
La voce - Il talento può uccidere
The Loft
Codice Unlocked - Londra sotto attacco
Sole Cuore Amore
7 Minuti dopo la Mezzanotte
A casa nostra
Le cose che verranno
La tenerezza
The Circle
Barriere
Una settimana e un giorno
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere