HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Azione arrow Spider – Man: Homecoming
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Spider – Man: Homecoming PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 11 luglio 2017

Titolo: Spider – Man: Homecoming
Titolo originale: Spider – Man: Homecoming
USA 2017 Regia di: Jon Watts Genere: Azione Durata: 133'
Interpreti: Tom Holland, Michael Keaton, Marisa Tomei,  Jon Favreau, Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow
Sito web ufficiale: www.spidermanhomecoming.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 06/07/2017
Voto: 6,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Innovativo
Scarica il Pressbook del film
Spider – Man: Homecoming su Facebook

Il ritorno dell’Arrampicamuri....

theamazingspiderman3.jpgL’ingegner Adrian Toomes è tagliato fuori dall’appalto per lo smaltimento rifiuti provocati dai combattimenti degli Avangers. Toomes è allontanato a causa dell’arrivo delle Starks Industries e per questo decide di impiegare le proprie conoscenze per trafficare in armi.
Nel frattempo il quindicenne Peter Parker rimane in attesa della sua prima missione come membro degli Avangers vivendo la sua vita fra le lezioni scolastiche e i pensieri per la sua compagna di scuola Liz.

Il terzo reboot, o quarto includendo le primissime uscite dell’arrampicamuri, questa volta omette la genesi del personaggio interpretato dal britannico e poco più che ventenne Tom Holland, già visto nelle medesime vesti in ‘Capitan America: Civil War’. Il nuovo Peter Parker è questa volta impegnato a persuadere il proprio mentore Tony Stark, ancora una volta impersonato da Robert Downey Jr., che sia all’altezza giusta per missioni migliori che sventare semplici rapine, questo anche se Stark nutre forti dubbi nei confronti di un giovane abile ma ancora troppo impulsivo.

La pellicola di Jon Watts, qui al suo primo blockbuster, arriva sul grande schermo aggiungendo nuova linfa alle precedenti uscite firmate da Marc Webb e ancor prima da Sam Raimi; incastonandosi nel multi - verso Marvel e sganciandosi contemporaneamente dai tratti e dalle storie prettamente su carta, ad esempio dimenticatevi la zia May impersonata da anziane signore e osservate Marisa Tomei nei panni di una donna single e responsabile per un quindicenne liceale con ottimi voti ma dalle troppe e inevitabili assenze.

Dal lato opposto della barricata vedrete un villain interpretato da un Michael Keaton che torna ai cine comics a quasi trent’anni di distanza dal Batman crepuscolare con Jack Nicholson. Il Toomes di Keaton trasuda malvagità e umanità al tempo stesso, difficile non esserne rapiti fra morali degne di un politico di chiara fede democratica (“loro ci permettono solo di mangiare i loro avanzi e non sono certo meglio di noi”) e primi piani su uno sguardo perennemente sogghignante che alla fine gli consentiranno di rubare la scena al pur ottimo Holland. Una pellicola che anche se come tutti i cinefumetti trascina lo spettatore in un universo lontano può piacere per una morale finale e colpi di scena molto interessanti.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere