Martedì 2 Marzo 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
The Ice Harvest PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Fabio Fusco   
sabato 17 marzo 2007

The Ice Harvest
USA: 2005. Regia di: Harold Ramis Genere: Azione Durata: 105'
Interpreti: John Cusack, Billy Bob Thornton, Connie Nielsen, Randy Quaid, Oliver Platt
Recensione di: Fabio Fusco

theiceharvest.jpgIl film di Ramis non è abbastanza caustico da poter essere considerato una black comedy e neanche avvincente e teso come un thriller che si rispetti, ma resta poco coraggiosamente in bilico tra i due generi, senza provare a sorprendere lo spettatore.
Per Charlie Arglist, ambiguo avvocato di Wichita, si prospetta un Natale tutto da festeggiare: lui e Vic, il suo socio, titolare di un locale a luci rosse, hanno appena rubato una cospicua somma di denaro ad un boss mafioso, ed aspettano l'occasione giusta per poter scappare con la refurtiva. Ovviamente entrambi devono cercare di stare calmi e non dare nell'occhio, ma Charlie è nervoso perchè Vic ha deciso di custodire il denaro, e non sa che lo aspetta una notte lunga e movimentata, e quello che doveva essere un piano perfetto, si trasforma in un incubo. Gli ingredienti principali di Ice Harvest, noir natalizio diretto da Harold Ramis sulle basi di Vigilia di sangue, un romanzo di Scott Phillips, sono gli stessi di tante altre pellicole del genere: personaggi loschi, alcool a fiumi, una borsa piena di soldi, una seducente femme fatale e una manciata di pallottole, il tutto shakerato con una discreta dose di humour, tanta prevedibilità e ovviamente tanto ghiaccio, che fa da sfondo alla storia ed allo stesso tempo la congela: se si escludono infatti alcune scene più riuscite, il plot del film di Ramis stenta veramente a decollare e si sviluppa in maniera abbastanza scontata, fino al finale "a sorpresa", del tutto prevedibile e che arriva a conclusione di una pioggia di piombo e un bacio mortale. Non basta infatti aver messo insieme un cast di richiamo e certamente dotato di talento - e di fascino, se consideriamo una splendida Connie Nielsen - ma la presenza di Billy Bob Thornton è ridotta a brevi apparizioni e la pellicola è tutta incentrata sul personaggio interpretato da John Cusack; il film di Ramis oltretutto non è abbastanza caustico da poter essere considerato una black comedy e neanche avvincente e teso come un thriller che si rispetti, ma resta poco coraggiosamente in bilico tra i due generi, senza provare a sorprendere lo spettatore.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere