Venerdì 19 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Viaggio in paradiso PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 4
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
sabato 26 maggio 2012

Titolo: Viaggio in paradiso
Titolo originale: Get the Gringo
USA: 2012. Regia di: Adrian Grunberg Genere: Azione Durata: 95'
Interpreti: Mel Gibson, Peter Stormare, Bob Gunton, Dean Norris, Scott Cohen, Patrick Bauchau, Stephanie Lemelin, Daniel Giménez Cacho, Tom Schanley, Gustavo Sánchez Parra, Jesús Ochoa, Zak Knutson, Sofía Sisniega, Tenoch Huerta, Dolores Heredia, Jace Jeanes, Denise Gossett, Roberto Sosa, Fernando Becerril
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 01/06/2012
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Argomentato
Scarica il Pressbook del film
Viaggio in paradiso su Facebook
Mi piace

viaggioinparadiso_leggero.pngIn “Viaggio in Paradiso” Mel Gibson torna nuovamente all’azione, si potrebbe dire il suo elemento naturale, impersonando un rapinatore, che fa le scarpe a un criminale e viene sbattuto in una prigione dove il crimine è all’ordine del giorno.
Driver si trova nei guai dopo aver fatto un colpo da milioni di dollari. Inseguito dalla polizia di frontiera ha la brillante idea di sfondare, con l’auto, il muro di confine col Messico.
Le autorità messicane lo rinchiudono nella prigione El Pueblito, che formicola di criminali di vario genere, i quali fanno affari liberamente al suo interno, una vera e propria comunità fatta di piccoli negozi, baracche e famiglie.
Driver imparerà in fretta come muoversi, grazie anche ad un bambino di dieci anni.

La produzione e il neo-regista Adrian Grundberg, anche co-sceneggiatore, hanno voluto dar vita a una storia nella prigione peggiore di tutto il Messico, conosciuta come l’università del crimine. El Pueblito, ovvero Piccola Città, è stata costruita nel 1956 e doveva essere un esempio di prigione correttiva, è stata l’opposto per quasi cinquant’anni, sgomberata nell’agosto del 2002 da oltre 2000 agenti dell’esercito messicano.

La prigione ospitava una piccola società in cui regnava la violenza, la corruzione e il business.
I criminali che detenevano il potere vivevano nel lusso, tutti gli altri nell’insofferenza più totale. Si permetteva alle famiglie dei prigionieri di rimanere con loro, alcune a tempo pieno, altre entravano e uscivano, per favorire il reinserimento nel mondo al di là del muro di cinta. L’intento di Grundberg è stato quello di ricreare quelle condizioni di vita e il modo di operare di quegli individui (carcerati e guardie) con autenticità, per far percepire allo spettatore persino l’odore di quegli ambienti.
Il regista ha inoltre delineato un rapporto padre/figlio: quello che si viene a instaurare tra Driver e il ragazzino, mostrando quest’ultimo come un piccolo ometto, furbo e scaldo, che è dovuto crescere in fretta, ma che ha i bisogni di qualsiasi bambino della sua età.

Mel Gibson e il giovane attore Kevin Hernandez hanno una buona intesa, che conquista. Nonostante la storia si svolga quasi interamente all’interno di un ambiente, la sua segmentazione in ambienti più piccoli dà l’impressione di trovarsi di fronte ad una città in piena regola, anche se fatiscente.
L’azione si sposta da un posto all’altro, mantenendo un ritmo costante. Il film inizia con un inseguimento a tutta velocità e finisce con un’esplosione e una sparatoria, tutto creato ad hoc per sorprendere e tenere col fiato in sospeso colui che guarda.
La pellicola è stata girata in Messico, la maggior parte delle riprese sono state effettuate a Vera Cruz. Per ricreare El Pueblito è stato messo a disposizione della produzione il penitenziario Ignacio Allende, chiuso nel 2010.

“Viaggio in Paradiso” è un viaggio negli inferi del crimine, ma è anche un viaggio di redenzione…..o forse no, piuttosto un viaggio per liberarsi di criminali fastidiosi, che si frappongono tra il protagonista e il suo desiderio di godersi i soldi rubati, se in più questi fa anche l’eroe, si arriva a creare un mix, con un tocco di comicità, che potrà trovare il favore del pubblico.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere