HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Bellico arrow Orizzonti di gloria
Domenica 9 Agosto 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
crawl_banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
jumanji2-728x140.png
Orizzonti di gloria PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 7
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Balzano   
martedì 19 febbraio 2008

Orizzonti di gloria
Titolo originale: Paths of glory
USA: 1957. Regia di: Stanley Kubrick Genere: Bellico Durata: 89'
Interpreti: K. Douglas (Colonnello Dax) • G. Macready (Generale Mireau) • A. Menjou (Generale Broulard) • R. Meeker (Caporale Paris) • W. Morris (Tenente Roget) • R. Anderson (Maggiore Saint-Auban) • J. Turkel (soldato Arnaud) • T. Carey (soldato Ferol) • E. Meyer (cappellano)
Sito web:
Nelle sale dal: 1958
Voto: 9
Recensione di: Francesco Balzano

orizzontidigloria_leggero.jpegPrendendo spunto da un fatto realmente accaduto, la pellicola narra della fucilazione di quattro soldati francesi, accusati di ammutinamento, durante la prima guerra mondiale.
Quarto lungometraggio di Kubrick, il primo sul tema della guerra.
Più che un film bellico è un film politico; le scene di battaglia, infatti, sono praticamente quasi assenti. Ciò che interessa il regista, sono palesemente le finte ideologie dietro cui si nascondono i potenti, per giustificare i grandi conflitti che hanno segnato la nostra storia.
Il generale Mireau è il simbolo dell’ipocrisia del militarismo,che si trincera dietro la patria per giustificare i propri interessi militari, il cui unico scopo è vincere la guerra, anche quando è evidentemente impossibile.
Il generale Broulard, rappresenta invece il cinismo dello Stato, che usa le persone, a seconda della convenienza, per poi metterle da parte quando diventano scomode. Unica luce, nel buio più totale, è il colonnello Dax, interpretato da K. Douglas, in cui Kubrick si riconosce, e attraverso il quale esprime il suo pensiero. Memorabile la scena finale. I soldati rimangono incantati dalla voce di una prigioniera tedesca, che canta una litania simile a una ninna nanna.
Il generale Dax, nel vedere la scena, prova un senso di tenerezza, e aspetta la fine della canzone prima di dare nuovi ordini ai suoi soldati. Bellissimo....

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere