HOME arrow PROSSIMAMENTE: arrow Automata: 2 nuove clip in italiano e note di produzione
Giovedì 27 Gennaio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Automata: 2 nuove clip in italiano e note di produzione PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
venerdì 27 febbraio 2015

Automata: 2 nuove clip in italiano e note di produzione

E' uscito ieri nei cinema italiani Automata, un suggestivo dramma fantascientifico che affronta "Leggi della robotica" e "Singolarità tecnologica" narrando di un futuro distopico, robotizzato e ad un passo dall'apocalisse in cui Antonio Banderas, nei panni di un ispettore assicurativo al soldo di una multinazionale, scopre l'esistenza di una nuova generazione di robot senzienti, pronti a rimpiazzare il genere umano ripopolando una Terra divenuta inabitabile.

Oggi vi proponiamo 2 clip in italiano del film gentilmente forniti da Eagle Pictures e interessanti note di produzione.

Clip "Perchè ti sei dato fuoco?"

Clip "Chi sei tu?"

Note di produzione - L'uomo e i Robot

 

Nel mondo del regista Gabe Ibáñez, l’intelligenza artificiale è quasi una parte naturale della società, da cui è accettata e incamerata, con la propria funzione e scopo precipui. “Dei robot l’aspetto piùimportante è l’intelligenza, non la forza, la velocità o le capacità”, racconta Ibáñez. Ecco perché la trama è costruita attorno al concetto di singolarità tecnologica, a partire dal momento in cui l’intelligenza artificiale prende forma e trova una sua collocazione all'interno della stessa teoria
dell’evoluzione. Nel caos imperante, causa e conseguenza della progressiva distruzione e desertificazione terrestre, Ibáñez riesce a trasmettere una certa empatia per le creature artificiali, portatrici di quella fibra morale che gli umani sembrano aver smarrito e finanche disprezzato nel tempo. Il regista ha voluto dare, a questo ritratto dell’intelligenza artificiale, la caratteristica reale e possibile di un futuro non troppo lontano. Lungi dal mettere uomini e robot gli uni contro gli altri, come in tanti altri thriller sci-fi, Ibáñez ha dato maggior risalto alle teorie filosofiche che sottendono al tema stesso. “Nel film, naturalmente i robot sono e restano creature spettacolari”, dice Ibáñez. “Ma in fondo, questo è un film che parla dell’uomo, della sua intelligenza, di come ha abbandonato le caverne, ha scoperto il fuoco e ha inventato la ruota.”

È nell’unico robot donna, Cleo, che Ibáñez incarna l’idea del filo rosso dell’evoluzione della specie. Cleo, infatti, comincia a sviluppare una consapevolezza e una curiosità che vanno oltre i rigidi protocolli degli androidi. Per mettere in risalto le qualità “umane” di Cleo, la makeup artist Elena Zhekova spiega come le espressioni facciali siano state plasmate per infondere un senso di umanità e di vita a un essere pensato per antonomasia come artificiale. “C’erano tre versioni diverse del viso di Cleo. Visto che lavora in un bordello, Cleo indossa sempre abiti molto appariscenti e una parrucca.” Il trucco degli occhi è stato studiato nei minimi dettagli per trasferire, nel colore, le sfumature emotive della storia. Nella vita reale, i robot vengono utilizzati da un team di esperti che collaborano alla definizione e alla progettazione di ogni singolo modello. All’inizio del film, i robot sono creature asettiche e meccaniche, ma a mano a mano che la trama si snoda, le cose cambiano. “Alcuni robot sviluppano un’inattesa coscienza di sé, una consapevolezza imprevedibile. La loro meccanicità e precisione comincia a sbiadire nel momento in cui l’emozione e il sentimento evolvono in un barlume di personalità”, spiega Wes Gaefer, che si è occupato di gestire le nuove “creature” sul set.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere