HOME arrow ARTICOLI CINEMA: arrow Cinema e Cinema arrow Conferenza Stampa "Tropic Thunder"
Mercoledì 28 Settembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Conferenza Stampa "Tropic Thunder" PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Balzano   
martedì 23 settembre 2008

19/09/2008. E’ con la pioggia che Ben Stiller arriva all’Hotel Regis nel centro di Roma per presentare il suo nuovo film, “Tropic Thunder”.

Come nasce l’idea del film?

“Ho sempre amato i war movies e nel film non intendevo criticare questo genere di film. L’obiettivo era quello di ammonire gli attori che nella pellicola non sanno confrontarsi con la realtà, è un film nel film.”

Come è stato lavorare con Tom Cruise che nel film appare così brutto?

“Abbiamo lavorato bene insieme. E’ stata una fortuna averlo nel cast e ha collaborato moltissimo nella riuscita del film con l’intensità della recitazione e il suo sense of humor. La sua parte l’abbiamo creata insieme, non era prevista infatti nella sceneggiatura.”

Hai qualche stravaganza da star?


“Non ho alcun vizio da star. Sono gli attori a essere messi nelle condizioni di fare le stars. E’ fondamentale però mantenere i piedi per terra. A volte nel girare un film si ha la sensazione di essere trasportati in una realtà più grande.”

Hai intenzione di girare qualcuno dei film che compaiono nel film?


“No, la scelta di inserire i film nel film è stata solo per divertimento, un modo per giocare con i vari generi ma soprattutto per sottolineare la mediocrità dei personaggi, disposti a interpretare i ruoli più deprimenti pur di ricevere un riconoscimento, in questo caso l’Oscar”.

In America il film ha ricevuto alcune critiche da parte di associazioni che tutelano i malati di handicap . In Europa questo non è successo, perché?

“Beh…Gli europei hanno uno humor più sofisticato. Non intendevo offendere nessuno e questo penso che sia chiaro al pubblico. Le critiche credo provengano da persone che non hanno visto il film. E’ solo una commedia dopotutto”

Tu sostieni Obama ma l’attenzione dei media è rivolta a Sarah Palin. Che parte le daresti in un film?

“ Si, sostengo Obama perché il paese necessita di un cambiamento. Alla Palin forse darei la parte della cattiva ma è difficile a dirsi!”.

Quale è stata la reazione di Hollywood nei confronti del film?


“Penso che nessun attore se la sia presa, non è una satira offensiva. Il pubblico deve vedere gli attori come uomini che provano emozioni e sensazioni.”

Qual è il tuo attore comico preferito? Perché Owen Wilson è assente in questo tuo nuovo film?


“Sicuramente Bill Murray, ma apprezzo molto anche Steve Martin. Con Owen non è stato possibile collaborare stavolta, ma lavoreremo sicuramente ancora insieme.”

Come sono state scelte le canzoni per il film?


“Ho sempre amato i film come “Full metal jacket” in cui la colonna sonora ha un ruolo considerevole. Intendevo ricreare la stessa atmosfera senza però copiare musica già utilizzata.”

Per prendere in giro il “machismo” hai dovuto fare training?


“Volevo realizzare un film autentico. Desideravo che l’intero cast si sottoponesse a un addestramento ma Robert non poteva perché stava girando nello stesso periodo un altro film e Jack  perché era impegnato con “Kung fu panda” …che è un cartone animato!”.

Hai fatto parte del doppiaggio anche nel secondo episodio di “Madagascar” che uscirà a breve nelle sale. Apprezzi dunque il lavoro di doppiatore!


“Si il doppiaggio mi diverte molto. Certo è un processo particolare ma che lascia allo stesso tempo molta libertà.”

Ti piacerebbe interpretare ruoli più seri?


“Si, certo, ma con un film e un cast giusto. Mi piacerebbe prendere parte a pellicole di diverso genere.”

Vorresti lavorare con un regista italiano?


“Si. Ho molto apprezzato le opere di Gabriele Muccino e Roberto Benigni. Non mi sono ancora arrivate proposte dall’Italia ma sono disponibile ad accettarne”.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere