HOME arrow ARTICOLI CINEMA: arrow Cinema e Cinema arrow Mastercard e La Biennale di Venezia un connubio perfetto per ogni appassionato
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Mastercard e La Biennale di Venezia un connubio perfetto per ogni appassionato PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
martedì 31 agosto 2021

Mastercard e La Biennale di Venezia offrono agli amanti del cinema l’opportunità di vedere il mondo sotto una diversa prospettiva

Bong Joon Ho, Tim Roth, Susan Sarandon, Marisa Tomei, Paolo Virzì e Robin Wright insieme per una serie di conversazioni digitali per celebrare la 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia

Mastercard, main sponsor della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (1-11 settembre), e orgoglioso sostenitore della magia del cinema, dei nuovi talenti, delle diverse prospettive e delle nuove avventure – invita gli amanti del cinema, gli studenti e gli appassionati ad un’esclusiva serie di conversazioni, in collaborazione con La Biennale di Venezia, con alcuni delle più influenti personalità del cinema contemporaneo. Insieme scopriremo come le storie raccontate dai grandi cineasti possano avere un impatto duraturo, ben oltre il film stesso.

La passione per il cinema ci apre gli occhi verso nuovi mondi, nuove realtà e nuove sfide. Coloro che creano la magia del cinema sul grande schermo hanno la straordinaria capacità di mostrarci la vita da una nuova prospettiva, trascinandoci in un viaggio inaspettato o permettendoci di rivivere luoghi a noi già familiari in una maniera totalmente nuova. Come queste storie vengono colte  cambia in base alla lente creativa che dà inizio a questo viaggio, insieme all’ambiente in cui vengono vissute.

Unisciti a Bong Joon Ho, Tim Roth, Susan Sarandon, Marisa Tomei, Paolo Virzì e Robin Wright e ascoltali condividere i loro pensieri su come il grande cinema possa dare vita a diverse correnti di pensiero e prospettive, stimolare un’infinità di emozioni e influenzare le nostre vite fin dal momento iniziale di ogni film.

Nel nostro appuntamento “See life through a different lens: contactless connections – Exploring the power of cinema to connect us” esploreremo il ruolo del regista, dell’attore e del cineasta e di tutti coloro che ruotano attorno al mondo del cinema nel costruire storie che non solo ci aiutano a cogliere le diverse sfumature di una realtà cangiante, ma che ci permettono di connetterci a nuovi e diversi mondi, ricchi di opportunità davvero priceless.

“Il cinema, a differenza di tutte le altre forme d’arte, ci invita e ci dà la possibilità di vedere la vita sotto una diversa prospettiva. E mentre ci addentriamo in un momento di grandi cambiamenti , il cinema riveste un ruolo ancora più importante. Siamo orgogliosi di poter, anche quest’anno, rinnovare la nostra forte collaborazione con la Biennale di Venezia, per aiutare le persone in tutto il mondo di fare esperienza del potere trasformazionale del cinema. – ha dichiarato Jeannette Liendo, Integrated Marketing and Communications, Mastercard Europe – Ascoltando i contributi più recenti di icone e leggende del mondo del cinema, vogliamo offrire agli amanti della Settima Arte e agli studenti di cinema un’esperienza coinvolgente e irripetibile, permettendogli di essere più vicini al processo creativo di quest’arte che, per loro, è assolutamente priceless.”

“Il cinema è una finestra spalancata sul mondo. Ogni film, se di qualità, è in grado di insegnarci qualcosa, di renderci consapevoli dei grandi cambiamenti in atto nella società contemporanea, di influire sui nostri pregiudizi e le nostre conoscenze. Con il cinema, si può viaggiare a ritroso per riscoprire eventi dimenticati o deformati dalle consuetudini, e  arrivare là dove non siamo in grado di giungere con i nostri mezzi limitati, che si tratti di Paesi lontani o del futuro che ci attende. Nessuna forma d’arte più del cinema è in grado di intrattenerci e istruirci nello stesso tempo, contribuendo ad accrescere la nostra consapevolezza di individui e di cittadini del mondo. Siamo lieti di poter contare sulla collaborazione di Mastercard per rafforzare il nostro impegno a sostegno del cinema e alla sua diffusione”, ha commentato Alberto Barbera, Direttore artistico della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

I PROTAGONISTI

Bong Joon Ho ha debuttato con Barking Dogs Never Bite prima di raggiungere la fama internazionale con Memorie di un assassino. I successivi The Host e Mother riscuotono un grande successo di pubblico e critica e numerosi premi. Ha fatto la sua prima incursione nelle produzioni internazionali con Snowpiercer, interpretato da Chris Evans, John Hurt, Tilda Swinton, Ed Harris e Octavia Spencer, e Okja, sempre con un cast stellare. Il suo ultimo film, Parasite, ha vinto la Palma d’oro, il David di Donatello, il Golden Globe, il Critics Choice Award, e il BAFTA per la miglior sceneggiatura e il miglior film straniero, nonché l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale, per la migliore regia, come miglior film internazionale e come miglior film.

Tim Roth è tra gli attori più versatili e talentuosi del panorama cinematografico mondiale. Protagonista per film di maestri quali Quentin Tarantino, Francis Ford Coppola, Michael Haneke, Robert Altman, Werner Herzog, Wim Wenders, si presta anche a progetti più popolari quali The Incredible Hulk, a serie tv di successo per la Marvel / Disney +, senza dimenticare il suo impegno per il teatro, che gli è valso numerosi premi. Tra i suoi film più recenti Bergman Island di Mia Hansen-Love e Sundown di Michael Franco.

Susan Sarandon, considerata uno dei migliori talenti della sua generazione, ha ricevuto cinque candidature al Premio Oscar per Atlantic City, Thelma & Louise, L'olio di Lorenzo, Il cliente e si è aggiudicata la statuetta per Dead Man Walking. Nel corso della sua carriera è stata inoltre premiata con un BAFTA e uno Screen Actors Guild Award, venendo candidata nove volte ai Golden Globe e sei al Premio Emmy. Nella sua lunga carriera ha lavorato con Billy Wilder, Jim Sharman, Louis Malle, Tony Scott, Paul Schrader, Joel Schumacher, John Turturro, Cameron Crowe, Paul Haggis. Nel 2010 è stata nominata ambasciatrice di buona volontà dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite (FAO).

Marisa Tomei, premio Oscar per Mio cugino Vincenzo, viene candidata altre due volte all’Oscar per In the Bedroom e per The Wrestler. Si divide tra teatro e ruoli da protagonista al cinema con Qualcuno da amare, Cronisti d'assalto, Only You - Amore a prima vista. Dopo il film di denuncia Benvenuti a Sarajevo si mette in luce con due ruoli comici in L'altra faccia di Beverly Hills e in What Women Want - Quello che le donne vogliono. Per  Onora il padre e la madre ottiene una candidatura agli Independent Spirit Awards. Viene scelta per interpretare May Reilly nei film del Marvel Cinematic Universe, compresi i film Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far from Home e Spider-Man: No Way Home.

Paolo Virzì, debutta nella regia nel 1994 a Venezia con La Bella Vita. Passa dalla Livorno popolare di Ovosodo (Gran Premio della Giuria alla 54ª Mostra di Venezia) e La Prima Cosa Bella all’on the road lungo la East Coast USA con The Leisure Seeker, in concorso alla 74ª Mostra di Venezia, con Donald Sutherland e Helen Mirren (nominata ai Golden Globes come Miglior Attrice). Notti Magiche è la sua ultima fatica. Ha vinto 7 David di Donatello e 8 Nastri d’Argento. È stato 2 volte nella cinquina dell’EFA come Miglior Regista Europeo e per 2 volte ha rappresentato l’Italia agli Oscar.

Robin Wright è un’attrice pluripremiata e filantropa che ha marcato Hollywood indelebilmente. Indimenticabile in House of Cards, durante la sua lunga carriera, di gran successo, ha recitato con Denis Villeneuve, Robert Redford, Robert Zemeckis, Nick Cassavetes, Rodrigo Garcia, David Fincher, Bennett Miller, Rob Reiner, Barry Levinson, Anthony Minghella, M. Night Shyamalan, Sean Penn, Peter Kosminsky, Luis Mandoki. Nel 2014, Wright ha fondato Pour Les Femmes, una linea di pigiami socialmente consapevole, con la stilista Karen Fowler. Robin è anche una devota sostenitrice dei diritti delle donne dell’Est Congo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere