HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow 3ciento – Chi l'ha duro... la vince
Giovedì 13 Agosto 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
crawl_banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
jumanji2-728x140.png
3ciento – Chi l'ha duro... la vince PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 15
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Balzano   
sabato 26 aprile 2008

3ciento – Chi l'ha duro... la vince
Titolo originale: Meet the Spartans
USA: 2008 Regia di: Jason Friedberg, Aaron Seltzer Genere: Commedia Durata: 98'
Interpreti: Sean Maguire, Carmen Electra, Diedrich Bader, John Di Domenico, Greg Ellis, Martin Klebba, Theo Kypri, Method Man, Jim Nieb, Nicole Parker, Jenny Robinson, Emily Wilson, Ken Davitian, Kevin Sorbo
Sito web: www.meetthespartans.com
Nelle sale dal: 24/04/2008
Voto: 4,5
Recensione di: Francesco Balzano

3ciento_leggero.jpegLeonida, il re spartano, si rifiuta di piegarsi all’impero persiano guidato da Serse. Manderà i suoi uomini a scontrarsi con l’esercito nemico.
Terzo film per la coppia Friedberg-Seltzer (Hot movie, Epic movie) che prende di mira 300 di Zach Snyder, campione di incassi la scorsa stagione. Lo fa con una sceneggiatura piena di parolacce, riferimenti al sesso e particolari scabrosi. Tra una gag e l’altra piazza riferimenti a programmi tv di successo in America, con relative marchette, ma completamente sconosciuti in Italia. Il nostro pubblico troverà, dunque difficile ridere per un cantante dalla sessualità ambigua, o per una giurata di American Idol, che si dispera come una matta ogni volta che viene chiamata in causa.
Orribili le parodie delle battaglie, che diventano una volta gare di ballo, un’altra sfide al peggior insulto tra bande venute dal bronx. Una pellicola, dunque,che perde spesso il filo del discorso, impelagandosi in mille riferimenti che a un pubblico non americano risultano di difficile comprensione. Friedberg e Seltzer compiono, dunque, sempre gli stessi errori. Le loro idee sono ormai ultra usate, rimasugli delle trovate di Scary Movie, per una pellicola che si lascia dimenticare appena usciti dalla sala. Si salvano solo alcuni momenti (come quello iniziale che prende in giro la coppia Jolie-Pitt o la marcia di guerra degli spartani) il resto, sia a livello di scrittura che di regia, è da buttare.
Per quanto riguarda il cast c’è poco da dire. Sean Maguire delude, alla sua prima volta sul grande schermo ma,di certo,ha sbagliato film con cui iniziare la sua carriera. Kevin Sorbo era di sicuro meglio in tv nei panni di Hercules, Carmen Electra non è stata di certo scelta per le sue qualità interpretative.
Nel buio, c’è una piccola luce, quella di Ken Davitian (Borat) che cerca di alzare il livello della pellicola, ma è davvero troppo poco. Due o tre risate le strappa, ma ci mancherebbe altro. E’ un film comico.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere