HOME arrow RECENSIONI FILM arrow Commedia arrow 500 Giorni insieme
Venerdì 25 Aprile 2014
Cinemalia Menù
HOME
ANTEPRIME GRATUITE
FILM STREAMING GRATIS
RECENSIONI NOVITA'
RECENSIONI FILM
RECENSIONI DVD
I FILM CHE USCIRANNO
GLI INEDITI
CULT MOVIE SCI-FI
SORRIDI CON NOI
PROSSIMAMENTE
LUOGHI COMUNI
ARTICOLI CINEMA
CINEMA E CURIOSITA'
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI E CINEMA
COLLABORA CON NOI
CONTATTACI
STAFF
FEED RSS
NEWS & RUMORS
SERIE TV
Cerca in Cinemalia
Newsletter Cinemalia
Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.
Ricevi HTML?
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Pubblicità
Anteprima TFF

Retrospettiva Sono Sion
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)

Libri & Cinema
Prossimamente
500 Giorni insieme PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Monica Prisco   
lunedì 04 gennaio 2010

500 Giorni insieme
Titolo originale: (500) Days of Summer
USA: 2009 Regia di: Marc Webb Genere: Commedia Durata:95'
Interpreti: Zooey Deschanel, Joseph Gordon-Levitt, Geoffrey Arend, Olivia Howard Bagg, Patricia Belcher, Cody Matthew Blymire, Rachel Boston, Yvette Nicole Brown, Catherine Campion, Joshua Collins, Michelle Mason
Sito web: www.500giorniinsieme.it
Nelle sale dal: 27/11/2009
Voto: 6
Trailer
Recensione di: Monica Prisco
L'aggettivo ideale: Gradevole

500 Giorni insieme posterIl film di Marc Webb potrebbe sembrare un’innocua e forse insipida commedia sull’amore ma in realtà si tratta di un prodotto molto ben confezionato, intelligente e gradevole.
La storia, questa si banale, è di un ragazzo, non poco idealista, che conosce una ragazza molto indipendente e originale.
Per lui è subito amore mentre per lei si tratta solo di una tenera simpatia. I due hanno una relazione che in realtà dura ben meno dei cinquecento giorni del titolo; in questo lasso di tempo hanno modo di conoscersi e di divertirsi insieme.

Lui, Tom, crede di aver trovato la ragazza dei suoi sogni mentre lei, Sole, sembra non essere convinta fino in fondo della loro relazione, tant’è che ad un certo punto lo lascia. Segue, come da manuale, disperazione e tristezza incolmabile per il nostro protagonista che, ad ogni modo, riuscirà poi a superare la delusione sentimentale e ad incontrare un’altra ragazza, Luna. In realtà nella versione originale la prima partner di Tom si chiama Summer, da cui di deduce che l’altra forse si chiami Winter; ma la traduzione è stavolta azzeccata in quanto per il nostro la sua ragazza rappresenta proprio un astro luminoso, un sole che illumina totalmente la sua vita in maniera esclusivista.
Se ci si fermasse alla trama saremmo di fronte a ben poco; ma la pellicola riserva alcune piacevoli sorprese, a cominciare dal corredo di personaggi che ruotano attorno alla vita di Tom, i suoi amici, tra cui il collega dalle idee astruse, e Paul, fidanzato dalle elementari sempre con la stessa ragazza, la sorellina che è quasi una voce della coscienza, il suo capo bianco-vestito, incrollabile nella sua serenità; per non citare anche l’ambiente di lavoro in cui la coppia si muove, una società che produce bigliettini d’auguri per ogni occasione, da San Valentino ai funerali.
Il film snocciola poi una serie di trovate visive decisamente azzeccate, servendosi spesso dello split screen, di qualche inserto in bianco e nero a cui affida un paio di confessioni dei personaggi e un divertente excursus sul passato di Sole, che ricorda molto “Amelie” di Piean Pierre Jeunet; a ciò si aggiungano dei disegni che intervengono a modificare il paesaggio urbano di Los Angeles, dove la vicenda è ambientata e qualche cartone animato dal sapore favolistico, che rimanda a classici disneyiani con principi e principesse. Interessante è soprattutto l’uso dello split screen, specialmente quando è funzionale alla giustapposizione di realtà e aspettative del protagonista.

Divertente è poi la parte in cui Tom, dopo aver passato la notte con Sole, esce di casa trovando un mondo in cui tutti, come lui, sono felici e in vena di ballare. La musica ha un ruolo fondamentale, non solo nel commentare la storia; la scelta ricade su una varietà ben assortita che va dal pop al rock, ripescando talora anche gruppi non più in auge, come gli Smiths.
Molteplici inoltre le citazioni cinematografiche, soprattutto dal cinema francese, rivissute in chiave soggettiva dal protagonista.
La riflessione finale, che vorrebbe essere una considerazione conclusiva sulle relazioni sentimentali tout-court, risulta forse un po’ banale, anche se in realtà chi negherà che la casualità gioca senz’altro un ruolo fondamentale
nella vita e dunque anche in amore?

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_home_1.png twitter_home_1.png facebook_home_1.png SiteBook


Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
The Five
Montage Florence Korea Film Fest
Our Sunhi Florence Korea Film Fest
Why don’t you play in hell? Venezia 2013
Secretly, Greatly Florence Korea Film Fest
Hide and Seek Film d'apertura del Florence Korea Film Fest
Hwayi: A Monster Boy
The Face Reader
The White Storm
R100 Toronto Film Festival
The Terror Live
No Man’s Land
Real Toronto Film Festival
Unbeatable
Blind Detective Courmayeur Noir in Festival
A Woman and War Anteprima Torino film festival
Snowpiercer Festival di Roma
Il tocco del peccato Festival di Roma
Young Detective Dee: Rise of the Sea Dragon Festival di Roma
Tales from the Dark Festival di Roma
Possession Asiatica Film Mediale
Killer Toon
Moebius
New World
The Berlin File
The Land of Hope
The Last Supper Far East Film Festival
Journey to the West: Conquering the Demons Inedito
Outrage Beyond XI Asian Film Festival
Lethal Hostage XI Asian Film Festival
Gli articolii più letti
Box Office
I Top Movie del Week-End dal 18 al 21 Aprile 2014
1 Noah
2 Rio 2 - Missione Amazzonia
3 Gigolò per caso
4 Transcendence
5 Grand Budapest Hotel
6 Un matrimonio da favola
7 Captain America - The Winter Soldier
8 Oculus
9 Divergent
10 Ti sposo ma non troppo
In Blu-Ray a Aprile
Aspirante vedovo
Something Good
Frozen - Il regno di ghiaccio
Lo Hobbit - La desolazione di Smaug
I sogni segreti di Walter Mitty
Escape Plan - Fuga dall'inferno
Capitan Harlock
Oltre i confini del male - Insidious 2
Un boss in salotto
Botte di fortuna
In solitario
Comic Movie
Il paradiso degli Orchi
Lo sguardo di Satana - Carrie
Archivio per genere
Sondaggi