HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow Amore, bugie e calcetto
Domenica 20 Ottobre 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
godzilla_2_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
la_llorona_728x120_top.jpeg
Amore, bugie e calcetto PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
mercoledì 16 aprile 2008

Amore, bugie e calcetto
Titolo originale: Amore, bugie e calcetto
Italia: 2007 Regia di: Luca Lucini Genere: Commedia Durata: 115'
Interpreti: Claudio Bisio, Angela Finocchiaro Claudia Pandolci, Filippo Nigro, Giuseppe Battiston, Chiara Mastalli, Pietro Sermonti, Andrea De Rosa, Max Mazzotta
Sito web: www.amorebugieecalcetto.it
Nelle sale dal: 04/04/2008
Voto: 6
Recensione di: Ciro Andreotti

amorebugieecalcetto_leggero.jpegOgni settimana un gruppo di amici si incontra per partecipare ad un campionato amatoriale di calcetto. Le loro storie personali, fatte di lavoro e affetti, si intrecciano con il campionato che vola veloce verso le fasi finali.
Pochi accorgimenti per narrare la vita di un gruppo eterogeneo di venti / cinquantenni dei giorni d’oggi, è infatti in quella fascia di età che si annidano tutte le possibili casistiche e facce della medesima medaglia dell’universo socio-antropo, professionale dei giorni d’oggi. Dall’imprenditore incapace di rassegnarsi all’idea di non essere più in grado di correre indifferentemente dietro a ragazzine e pallone; al figlio che odia il padre per aver ripetutamente tradito la madre e che non vuole assolutamente assomigliargli; dal consulente falloso e doppiogiochista sia sul campo che nella vita, al padre di famiglia che è condannato, per accudire i suoi figli, a correre sia dietro loro che alla moglie, con la quale è ormai in rotta da qualche tempo; per concludersi con lo studente universitario che ha organizzato che la sua esistenza per filo e per segno ma per il quale il destino ha programmato un piacevolissimo imprevisto. Il tutto filtrato per mezzo del calcetto e degli articoli che il coach, giocatore ormai non più praticante e giornalista di professione, verga dopo ogni incontro della squadra.
Calcetto che per Lucini è quindi sia via di fuga dalla quotidianità, che specchio della vita.
Messaggio e pellicola che mischiano le carte, come spesso, anzi spessissimo, è capitato nel corso di miriadi di pellicole di questo genere ma messaggio/quesito che al tempo stesso viene mostrato agli spettatori, ma non fornisce le soluzioni, non scalfisce la superficie se non appena un po’ e diviene invece il pretesto per narrare la storia, molto normale, di un gruppo di amici. Riducendo i problemi di lavoro e di coppia, presunti o reali, a un’accozzaglia di palloni sospinti a fatica in rete, a pochi scambi di battute e situazioni fra il serio e il ridicolo, idonee per far sorridere il pubblico ma nulla più.
Bisio gigioneggia fra un dribbling e un litigio con la moglie, una sapiente e misurata, come sempre, Angela Finocchiaro; e se questo vi basta, il destino della squadra di calcia(t)tori di “Amore bugie e calcetto” fa per voi, astenetevi se speravate in qualche cosa di più di due ore circa di spensieratezza che si concluderanno con un finale decisamente buonista.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere