Sabato 19 Ottobre 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
godzilla_2_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
la_llorona_728x120_top.jpeg
Benvenuti al Sud PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 52
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
domenica 17 ottobre 2010

Benvenuti al Sud
Titolo originale: Benvenuti al Sud
Italia: 2010. Regia di: Luca Miniero Genere: Commedia Durata: 102'
Interpreti: Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Luisa Ranieri, Alessandro Siani, Valentina Lodovini, Naike Rivelli, Nando Paone, Giacomo Rizzo, Teco Celio, Fulvio Falzarano, Nunzia Schiano, Alessandro Vighi
Sito web ufficiale: www.virgilio.it/benvenutialsud
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 01/10/2010
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Riadattato
Scarica il Pressbook del film
Benvenuti al Sud su Facebook

Benvenuti al SudAlberto è il direttore dell’ufficio postale di Usmate, in Brianza, questo però non gli basta perché da qualche tempo, causa le continue pressioni di sua moglie Silvia, desidera poter essere trasferito a Milano. Per poter coronare questo sogno Alberto è disposto a tutto, anche fingersi disabile.
Una volta scoperto l’unico modo per riparare è accettare, per due anni, il trasferimento al sud a Castellabate, in provincia di Salerno. Un luogo che per Alberto è da sempre avvolto da numerosi luoghi comuni.

Il remake del francese “Bienvenue chez le Ch’tis” ha alla fine colpito nel segno e la coppia di comici Claudio Bisio e Alessandro Siani, impreziosita dalla presenza di spalle di grande valore, fra tutti spiccano Angela Finocchiaro nel ruolo di Silvia e Giacomo Rizzo in quello dell’impiegato di posta Costabile Grande, è riuscita a far vacillare qualche stereotipo che da sempre avvolge le convinzioni per mezzo delle quali Sud e Nord si guardano in cagnesco.

Luca Miniero, aiutato dalla pellicola originale di Danny Boon, altri non fa che riadattare per filo e per segno l’originale sbanca botteghini d’oltralpe per poterlo rendere fruibile dal nostro pubblico, riempiendolo di numerosi stereotipi che contraddistinguono i milanesi, nelle idea che di loro hanno gli abitanti del sud, e viceversa.
Strappando ben più di un semplice sorriso. Contando sull’appeal e le capacità istrioniche di Alessandro Siani e Claudio Bisio. Il prodotto finale è una commedia leggera, dal finale buonista che ha saputo mettere d’accordo tutti al punto che Usmate e Castellabate hanno pensato bene di gemellarsi. I dati del botteghino hanno poi risposto talmente bene e inaspettatamente che la pellicola ha già partorito un sequel, Medusa e Cattleya hanno difatti già in cantiere un “Benvenuti al Nord” con il cast confermato in blocco.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere