Domenica 7 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Come un uragano PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Valeria Ghessa   
lunedì 22 dicembre 2008

Come un uragano
Titolo originale: Nights in Rodanthe
USA, Australia: 2008. Regia di: George C. Wolfe Genere: Commedia Durata: 97'
Interpreti: Richard Gere, Diane Lane, James Franco, Christopher Meloni, Viola Davis, Scott Glenn, Becky Ann Baker, Pablo Schreiber, Mae Whitman
Sito web: wwws.warnerbros.it/nightsinrodanthe
Nelle sale dal: 19/12/2008
Voto: 4
Trailer
Recensione di: Valeria Ghessa

comeunuragano_leggero.jpegAdienne Willis (Diane Lane)è  separata da Jack (Christopher Meloni), il marito che l'ha tradita ma che nonostante tutto vuole ancora tornare con lei;la protagonista decide di prendersi una breve vacanza con il pretesto di aiutare nel suo albergo l'amica Jean.
Qui Adienne conosce Paul Flaner (Richard Gere) un medico che si trova in paese per conoscere il marito di una donna che che ha accidentalmente ucciso durante un intervento.
I due iniziano una tenera amicizia ,nelle loro giornate amano raccontarsi e confrontarsi.
Epilogo:si innamorano.

Lo dico subito,la commedia romantica non è certo il mio genere,ma per fare un favore ad un' amica,mi sono ritrovata sulla poltroncina della sala ad "osservare" questo nuovo film tratto dal quarto romanzo Nicholas Sparks.Dopo "i passi dell'amore" e "le parole che non ti ho detto"eccoci nuovamente davanti ad una commedia che dovrebbe essere "strappalacrime". Probabilmente la scorrevolezza dei romanzi di Sparks si addice bene alla cinepresa,perchè il regista debuttante George Wolfe ,non muta quasi nulla della storia originaria,è totalmente fedele al testo. Lo spettatore è incanalato sin dall'inizio nel punto di vista della donna:le vicende della quale vengono narrate inizialmente;mentre il protagonista maschile è avvolto da una sorta di mistero.
Film noiosissimo e scontato,unica parte ben congeniata è quella centrale del secondo tempo in cui c'è la separazione dei due;ma per il resto...i personaggi sono scialbi,non pregnanti e l'avvicinamento dei due protagonisti è fin troppo repentino e fittizio (non erano scottati e disillusi dalla vita?!) e il finale non vuole seguire il solito clichè del "vissero felici e contenti"ma decisamente rappresenta un passo in fallo,la ricerca sforzata di un'apparente serenità sforza la pellicola e innervosisce.Una nota positiva è quella dell'ambientazione,i luoghi sono davvero suggestivi...ma questo non è sufficente a renderlo un bel film!
La fotografia di Alfonso Beato è eccezionale.
Il regista non riesce a trovare spunti nuovi di riflessione o aggiungere un tocco di personalità alla storia,tutto è banale,melenso e il romanticismo mi è parso estremizzato.Le inquadrature al mio sguardo a volte cinico,sembrano finalizzate solo ad intenerire lo spettatore...con me il risultato è l'opposto.
IL mio voto è 4...la mia amica è uscita molto soddisfatta,io quasi a disagio...se siete dei romanticoni che non si stancano mai delle frasi smielate,ecco il film che fa per voi!!!
Se al contrario mi assomigliate...entrate nella sala affianco,qualsiasi film sia andrà sicuramente meglio.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere