Sabato 24 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Cyrano Agency PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
giovedì 05 maggio 2011

Cyrano Agency
Titolo originale: Si-ra-no;Yeon-ae-jo-jak-do
Corea del Sud: 2010  Regia di: Hyeon-seok Kim Genere: Commedia Durata: 110'
Interpreti: Tae-woong Eom, Min-jung Lee, Daniel Choi, Sin-hye Park, Ah-min Jeon, Cheol-min Park, Sae-Byeok Song, Hyeon-Kyeong Ryoo, Mi-do Lee, Mi-so Lee, Yong-goo Do
Sito web:
Nelle sale dal: Inedito
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Ingegnoso

Cyrano AgencyL’Udine Far East Film Festival non manca di stupire, anche quest’anno, per la scelta variegata delle proposte cinematografiche offerte. Oltre ad aver presentato 12 cinematografie in concorso, generi diversi convivono alla pari per andare incontro ai gusti di tutti. “Cyrano Agency” è una di quelle commedie romantiche e dinamiche che difficilmente si dimenticano. Kim Hyun-seok l’ha scritta e diretta, dimostrando di avere non solo un’ottima immaginazione nel tirar fuori dal cilindro situazioni decisamente spiritose, vivaci e accattivanti, ma anche le sue abilità di scrittore oltre che di tecnico. La sua carriera inizia come sceneggiatore e dopo aver scritto diversi film, fa l’aiuto regista di Kim Ki-duk per L’isola (2000). Il suo esordio alla regia è del 2002 con “YMCA Baseball Team”.

In “Cyrano Agency” vi si racconta la storia di una strampalata squadra di ex attori teatrali, che per guadagnarsi uno stipendio mette su un’agenzia, che promette ai clienti di conquistare la ragazza dei propri sogni. Il team è composto dal capo e sceneggiatore Byung-hoon, da un costumista, un ricercatore, un insegnante di dizione e una seduttrice, che al momento opportuno deve provocare la gelosia del bersaglio. Finora tutti i casi sono andati a segno, ma il nuovo cliente Sang-yong desidera far innamorare di lui Hee-joong, il vecchio amore di Byung-hoon. L’agenzia accetta il lavoro, i soldi servono, ma per Byung-hoon non sarà facile portarlo a termine.
“Cyrano Agency” è un film ben congegnato, sia a livello tecnico che di scrittura.

L’atmosfera che si viene a creare cambia a seconda del registro che il regista utilizza. Kim Hyun-seok e il direttore della fotografia, Kim Woo-hyung, infondono un’atmosfera teatraleggiante, poi volutamente sdolcinata (tanto da far sorridere), una romantica per passare a una triste che si alternano durante tutto l’arco del film.
I toni teatrali si devono alla vecchia professione dei personaggi principali, che riversano la loro esperienza non solo nel modo di addobbare il loro ufficio, ma anche nell’organizzazione del lavoro. Inoltre un aspetto parodistico è l’atmosfera dei film d’azione alla “Mission: Impossible” creata ad arte per far scaturire ilarità nello spettatore.
Alcuni dei personaggi che Kim Hyun-seok tratteggia sono sopra le righe, non si prendono sul serio, ma sono molto seri sul lavoro e cercano di portarlo a termine al meglio delle proprie capacità.

L’aspetto romantico è alla base del film, tutti i personaggi principali sono in cerca dell’amore o chi, come Byung-hoon, vorrebbe avere una seconda opportunità col proprio amore perduto. Byung-hoon e Sang-yong sono innamorati della stessa donna, anche se quest’ultimo non lo sa. Byung-hoon è romantico, non solo perché è il suo mestiere, ma perché prova davvero quello che dice nell’auricolare di Sang-yong.
L’uomo è un moderno Cyrano de Bergerac, ma a differenza del personaggio letterario lui ha avuto la sua occasione con la sua Roxanne e l’ha sprecata. Ora può solo compiangere se stesso e le sue scelte. Kim Hyun-seok mette sotto una luce diversa il suo Cristian/ Sang-yong, che si impegna al massimo per far capire a Hee-joong che la ama, portando il pubblico a dividersi in due schieramenti: chi fa il tifo per Byung-hoon e chi, invece, spera che Hee-joong ceda alle avance di Sang-yong.
Nell’epilogo c’è il classico lieto fine, ma l’ultima sequenza lascia sicuramente divertiti, anche chi avrebbe voluto una scelta diversa. Kim Hyun-seok in questo film mostra delle competenze da non sottovalutare: si è inspirato a un classico della letteratura mondiale e ha reso ingegnosa la sua creatura, mostrando delle doti cinetiche apprezzabili.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere