HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow Femmine contro Maschi
Lunedì 6 Dicembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Femmine contro Maschi PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 27
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
giovedì 03 febbraio 2011

Femmine contro Maschi
Titolo originale: Femmine contro Maschi
Italia: 2011. Regia di: Fausto Brizzi Genere: Commedia Durata: 96'
Interpreti: Claudio Bisio, Nancy Brilli, Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Francesca Inaudi, Luciana Littizzetto, Emilio Solfrizzi, Serena Autieri, Giuseppe Cederna, Paola Cortellesi, Wilma De Angelis, Fabio De Luigi, Chiara Francini, Lucia Ocone, Alessandro Preziosi, Paolo Ruffini, Carla Signoris, Nicolas Vaporidis, Giorgia Wurth
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 04/02/2011
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Ilare
Scarica il Pressbook del film
Femmine contro Maschi su Facebook

Femmine contro MaschiCon “Femmine contro Maschi” Fausto Brizzi conclude il dittico, di cui fa parte “Maschi contro Femmine”, portato sul grande schermo alcuni mesi fa. In questo film l’accento si sposta sulla figura femminile e il suo modo di rapportarsi col sesso opposto.
Brizzi mette in scena gli eterni conflitti, incomprensioni e l’incomunicabilità che spesso si vengono a creare tra i due sessi, l’infantilismo degli uni e la troppa rigidità delle altre.
Tre storie si intrecciano in questa commedia romantica, divertente e a tratti commovente: Anna ha un matrimonio ventennale con Piero, un uomo ignorante e traditore, che non si prende più cura di lei, devoto solo alla fede calcistica.
Marcello fa credere alla mamma ottantenne di essere ancora sposato con Paola, dalla quale è separato da tempo, per non farla preoccupare. Infine ci sono i due amici inseparabili Rocco e Michele, che suonano in una cover band dei Beatles e per questa loro passione sono in conflitto con le loro mogli, ma se Michele è riuscito a godere di una calma apparente grazie a una bugia, Rocco si scontra spesso con Valeria, che esasperata dal suo non voler crescere lo butta fuori di casa.

“Femmine contro Maschi” è una commedia romantica, come se ne vedono poche in Italia, che lascia questo genere appannaggio, soprattutto, degli inglesi e degli americani. Fausto Brizzi ha saputo rivitalizzare questo genere, concentrandovi la sua creatività, fin da “Ex” (2009). Il regista riesce a intrecciare più storie in un modo del tutto nuovo, sono storie che fanno parte di un unico filo che le lega dall’inizio alla fine, accompagnando lo spettatore e facendogli provare riso e commozione con finezza.
Gli attori che dirige sono tutti appropriati, a partire dalla novità cinematografica Wilma De Angelis, credibile e sincera nel ruolo di Clara, la mamma di Marcello.
Gli aspetti che il film affronta sono diversi e molto attinenti alla realtà, lo spettatore si può facilmente identificare in ciò che accade ai personaggi e parteggia chi per l’uno chi per l’altro schieramento.
Il personaggio di Piero, interpretato molto bene da Emilio Solfrizzi, mostra perfettamente alcuni difetti, prese di posizione e considerazioni di molti maschi italiani: Piero è un tipo grossolano, infedele, un filino razzista, noncurante dei bisogni di chi gli sta accanto, ma solo dei suoi.
Mette la passione calcistica al disopra di tutto, trascurando la moglie.
Dal canto suo Anna, interpretata da una vivace Luciana Littizzetto, diventa una manipolatrice, riformattando il suo uomo secondo i suoi desideri, per capire solo alla fine che lo preferisce così com’è, solo un po’ più attento nei suoi confronti e che soddisfi alcune piccole richieste.
Queste due figure mettono in evidenza situazioni che accomunano molte donne e uomini: da una parte viene sottolineata la voglia di cambiare il proprio uomo e trasformarlo in come si vorrebbe che fosse, dall’altra la voglia di sentirsi liberi di coltivare quelle passioni che la propria donna ritiene eccessive e immature.

Fausto Brizzi e il suo team hanno curato ogni dettaglio dalla colonna sonora alla fotografia: l’atmosfera del film è accogliente e familiare. Per la colonna sonora è stata scritta una canzone appositamente per il film che, mentre nel precedente lavoro è stata affidata a un “maschio” – Francesco Baccini, qui è stata interpretata da una “femmina”: Noemi, che canta “Vuoto a perdere” – parole di Vasco Rossi e musica di Gaetano Curreri.
Le musiche, inoltre, sono composte da brani inediti scritti da Bruno Zambrini e brani di repertorio.
“Femmine contro Maschi” è un film a tutto tondo, in cui gli elementi messi in gioco sono mescolati con arguzia.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere