Domenica 28 Novembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Fuori orario PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Mariana De Angelis   
sabato 01 dicembre 2007

Fuori orario
Titolo originale: After Hours
USA: 1985. Regia di: Martin Scorsese Genere: Drammatico Durata: 96'
Interpreti: Griffin Dunne, Rosanna Arquette, Verna Bloom, Tommy Chong, Linda Fiorentino, Teri Garr, John Heard, Dick Miller, Cheech Marin, Catherine O'Hara, Will Patton, Robert Plunket, Bronson Pinchot, Rocco Sisto, Larry Block, Victor Argo, John P. Codiglia, Murray Moston, Victor Bumbalo, Bill Elverman, Joel Jason, Rand Carr, Clarence Felder, Henry Judd Baker
Sito web:
Voto: 7
Recensione di: Mariana De Angelis

fuoriorario_leggero.jpgNon sembra esserci via di scampo per il timido Paul Hackett (Griffin Dunne), costretto, per una serie di circostanze incredibili, a trascorrere un’intera notte a Soho, stravagante quartiere newyorchese nel quale l’innocente programmatore di computer deve vedersela con i suoi surreali abitanti. Tutto ha inizio con l’incontro di una bella ragazza, Marcy (Rosanna Arquette) che lo avvicina in un pub e lo invita a casa sua. Accettando l’invito, il giovane si ritrova in una sorta d’inferno, un abisso popolato da bizzarri personaggi, perversi ed ambigui: una scultrice masochista, una cameriera sola e disperata che manifesta segni di follia, rapinatori senza scrupoli, un punk che vorrebbe tagliargli i capelli. Accusato di essere un ladro e inseguito dai residenti del quartiere, il timido Paul, per fuggire, sarà costretto a nascondersi all’interno di un’inquietante scultura di cartapesta. Solo la mattina successiva, dopo una notte da incubo, Paul si riapproprierà della sua vita, soddisfatto della tranquilla seppur monotona quotidianità. Nella New York di Fuori Orario non sembra esserci posto per personaggi ordinari e comuni, almeno che questi non compiono un sacrificale viaggio d’iniziazione, all’insegna della follia e della violenza che sembra imperversare nella metropoli americana degli anni Ottanta. Paul esce dal labirinto claustrofobico di Soho con una nuova consapevolezza, quella di appartenere ad una società paranoica, alienata in cui incombe il caos e l’incomunicabilità.
Ciò che caratterizza la filmografia di Martin Scorsese è la ricca presenza di pellicole che sono un evidente omaggio alla città di New York. Lo sguardo del regista italo americano, profondamente legato alle sue origini è uno sguardo che seppur affettuoso non nasconde mai le vergogne, le atrocità della metropoli in cui è cresciuto. Com’è possibile non ricordare la New York corrotta di Taxi driver o quella terribilmente brutale di Quei bravi ragazzi? Anche il kolossal Gangs of New York che pure intende celebrare le origini della Grande Mela racconta con estrema crudeltà le ostilità tra le bande rivali per il dominio della giovane città. L’età dell’innocenza, incantevole melodramma denuncia, seppur in maniera implicita, le ipocrisie e la spietatezza dell’alta società newyorchese della prima metà del Novecento.
Una New York moderna e delirante è quella invece di Fuori Orario, abilissima commedia nera e grottesca dal ritmo incalzante che autorizza lo spettatore a sorridere amaramente sull’orrore metropolitano.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere