HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow Gli amici del bar Margherita
Domenica 28 Novembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Gli amici del bar Margherita PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Ginevra Foderà   
giovedì 09 luglio 2009

Gli amici del bar Margherita
Titolo originale: Gli amici del bar Margherita
Italia: 2008. Regia di: Pupi Avati  Genere: Commedia Durata: 90'
Interpreti:  Diego Abatantuono, Pierpaolo Zizzi, Laura Chiatti, Fabio De Luigi, Luigi Lo Cascio, Neri Marcorè, Luisa Ranieri, Claudio Botosso, Gianni Ippoliti, Gianni Cavina, Katia Ricciarelli 
Sito web: www.gliamicidelbarmargherita.it
Nelle sale dal: 03/04/2009
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Ginevra Foderà

Gli amici del bar Margherita Un film tutto italiano, una Bologna degli anni ’50, raccontata da un regista nostalgico, che affronta temi leggeri e drammatici insieme e in poche battute, che fanno sorridere e commuovono allo stesso tempo, che tenta e riesce a ricostruire quel clima goliardico dell’ambiente, raccontandoci che l’idea è nata da un suo sogno, e il tutto stemperato da una punta di sano cinismo.
Pupi Avati, non è una novità, affronta questa produzione con sapiente uso delle parole e delle situazioni, nelle quali spicca la sua maestria nel dirigere attori importanti, che da a questa pellicola un sapore del tutto particolare, sotto  i portici più famosi d’Italia, mentre da via San Vitale, il regista si sposta su Porta Saragozza.
Un film che riesce a essere brillantemente ironico, nella sua amarezza.

Un  numeroso cast di tutto rispetto: un Neri Marcorè nei panni di Bep, insicuro quanto imbranato con l’altro sesso, ma capace di sentimenti nobili nei confronti della seduttrice professionista Marcella, una Laura Chiatti non entusiasmante, ma in un ruolo nel quale si sente perfettamente a proprio agio. Ancora, Luigi Lo Cascio, che riesce sempre a incantarci, questa volta nel ruolo del trasgressivo e “linfomane” (come si autodefinisce con un certo orgoglio) Manuelo;  passando per la suprema Katia Ricciarelli, e per un Abatantuono, “nel suo piccolo” (frase usata, un po’ troppo spesso, dal suo personaggio, Al) carismatico campione di biliardo e capo-gruppo del famigerato Bar Margherita di Porta Saragozza, arriviamo al ruolo di spicco, che, ci sembra, resti quello di Fabio De Luigi, antennista e aspirante concorrente del Festival di SanRemo, Gian, fino al narratore e voce narrante, il giovane Taddeo, anche se da tutti chiamato, per tutto il film, “Coso”, che coronerà il suo sogno di diventare “uno del bar Margherita” diventando l’autista di Al.

Situazioni e oggetti del tutto alieni, delle quali  solo un regista del suo calibro sa essere capace: il biliardo come un metro di misura per la capacità e l’importanza dell’uomo che non è abile a giocarci, gli occhiali tanto desiderati da Manuelo, che permettono di vedere sotto i vestiti delle donne; o una futura moglie di Bep non accettata dagli amici, che lo manipoleranno “a fin di bene” e la conseguente promessa dell’entreneuse; ancora, una selezione per il sognato Festival della Canzone Italiana del tutto finta e combinata, per l’ingenuo Gian. L’illusione di una felicità generale, una maestra di piano di cui è facile innamorarsi.
E poi, il bar, che diviene location/personaggio, complice primo dei suoi clienti affezionati, luogo di culto per l’ambiente spazio-temporale del film.
Misoginia? Forse, spiega il regista: dal momento che il film è fatto e composto nella quasi totalità da uomini, alle donne è relegato un ruolo sempre un po’ poco chiaro e approfittatrice, ma, infondo, Pupi Avati ci piace così.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere