HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow Grande, grosso e Verdone
Lunedì 6 Dicembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Grande, grosso e Verdone PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 9
ScarsoOttimo 
Scritto da Valeria Dagianti   
sabato 08 marzo 2008

Grande, grosso e Verdone
Titolo originale: Grande, grosso e Verdone
Italia: 2008. Regia di: Carlo Verdone Genere: Commedia Durata: 131'
Interpreti: Carlo Verdone, Claudia Gerini, Geppi Cucciari, Eva Riccobono, Emanuele Propizio, Andrea Miglio Risi, Martina Pinto, Clizia Fornasier, Vincenzo Fiorillo, Alessandro Di Fede, Stefano Natale, Anna Maria Torniai, Roberto Farnesi, Marco Minetti
Sito web: www.grandegrossoeverdone.it
Nelle sale dal: 07/03/2008
Voto: 6
Recensione di: Valeria Dagianti

grandegrossoeverdone_leggero.jpegLa nascita di questo film è avvenuta quasi per commissione dei numerosi fan di Verdone, che richiedevano, da anni a gran voce, di rivedere i vecchi personaggi da lui interpretati. E così, Verdone è tornato.
Il film è diviso in tre parti, ognuna delle quali riprende un suo personaggio storico. Nell primo spezzone troviamo protagonista Leo, che ad un occhio allenato ricorderà Cristiano di “In viaggio con papà” di Alberto Sordi, o Mimmo di “bianco rosso e verdone”.
È la classica fiaba tragicomica che descrive la famiglia Nuvolone alle prese con l’improvvisa notizia della morte della madre del capofamiglia, e quindi con la necessità di organizzare un funerale, proprio mentre i Nuvolone si apprestavano a compiere un importante raduno scout. Il secondo atto riguarda il signor Callisto Cognato docente universitario di Storia dell’arte, e qui tutti riconosceranno il Fosco di “Viaggi di Nozze”, e di suo figlio Severiano. Forse il personaggio più ambiguo di Verdone che tocca il tema della doppia personalità. Da una parte un docente stimato, temuto e dall’altra un uomo amorale e dedito ai vizi ed ai piaceri della carne. Il terzo atto vede protagonisti Enza e Moreno, i tipici Ivano e Jessica, che con il loro figlio Steven sono l’emblema della cafoneria di oggi. In questa terza parte ritorna a far coppia con Verdone, Claudia Gerini, davvero brava ad incarnare per la seconda volta la tipica “coatta” romana.
Ignoranti ma ricchi, grazie ad un’infinita catena di negozi di cellulari, decidono di intraprendere un viaggio a Taormina per cercare di ritrovare un dialogo con il figlio adolescente e per tentare di risvegliare la passione nella coppia, svanita negli anni.
La persona che vi scrive è nata a Roma, e da buona romana è cresciuta con i film di Sordi, Fabrizi, Proietti e ovviamente Verdone.
Mi piacerebbe poter dire che questo film è un capolavoro, ma aimè, non posso. Sicuramente il film ha molti pregi, a partire da un cast di attori veramente affiatato e compatto, e da un repertorio di battute che sono destinate ad albergare nella memoria di tutti i fan dell’attore romano e non per molto tempo.
Però, c’è sempre un però, il film a tratti risulta lento, con qualche incongruenza di troppo, ed a volte sembra che i personaggi vengano trascinati un po’ troppo per le lunghe.
In ogni caso, il film va visto, se non altro per Verdone che conferma la sua immensa bravura da interprete, e non da meno per vedere uno spaccato dell’Italia di oggi che il regista riesce ad identificare ed a descrivere in maniera perfetta.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere