Lunedì 26 Settembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Il viaggio di Jeanne PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Domenico Astuti   
mercoledì 02 dicembre 2009

Il viaggio di Jeanne
Titolo originale: Les grandes personnes
Francia, Svezia: 2008 Regia di: Anne Novion Genere: Commedia Durata: 84'
Interpreti: Jean-Pierre Darroussin, Anaïs Demoustier, Judith Henry, Lia Boysen, Jakob Eklund, Anastasios Soulis, Björn Granath, Mirja Turestedt
Sito web: www.lesgrandespersonnes-lefilm.com
Nelle sale dal: 20/11/2009
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Domenico Astuti
L'aggettivo ideale: Delicato

Il viaggio di JeannePiccolo, sorprendente, debutto cinematografico della regista franco-svedese, Novion, presentato a Cannes nel 2008 nella sezione Settimana della critica.
Unica pecca, colpa dei distributori italiani, è il titolo; bello ma forviante: non centra nulla.
Il titolo francese più preciso ma forse ridondante Les grandes personnes.

E' una commedia leggera, pensata e scritta con sensibilità femminile, diretta con leggerezza, montata al meglio e interpretata da quattro attori bravi su cui spicca il bello e giovane viso di Anais Demoustier. Albert è un modesto bibliotecario, anonimo e insignificante, l'unica cosa importante che ha fatto in tutta la sua vita è avere una figlia da una donna che lo ha piantato quasi subito lasciandogli il frutto del loro breve amore. Albert è meticoloso, preciso, banale ed ha un solo spostamento del piacere
nella sua vita monotona, un solo rito: ogni anno, quando la figlia Jeanne, compie gli anni, la porta a fare un breve viaggio in una città europea. Questa volta decide di andare su un'isola della Svezia, dove si trova - seconda una leggenda - un antico tesoro vichingo. In realtà lo sa lui stesso che non esiste ma sarà un modo per tenersi occupato in quel luogo sperduto. Ma la vacanza comincia con un contrattempo, la casa che Albert ha affittato risulta già occupata da due donne: Annika, la proprietaria del posto, e Christine, una sua amica francese che aspetta con ansia il suo Godot.
La vacanza così accuratamente organizzate da Albert prende una nuova piega, che
a sua figlia Jeanne, tranquilla, paziente, obbediente ma di solo sedici anni, pare non dispiacere affatto, soprattutto quando conosce alcuni ragazzi dell'isola.

Una storia che racconta in chiave femminile un viaggio anche di formazione della giovane protagonista che esce per la prima volta dalla "gabbia" del rapporto esclusivo con il padre per aprirsi ad esperienze sentimentali purtroppo per lei non esaltanti, ma anche alla conoscenza di altre persone. In particolare con Annika e Christine, con cui recupera quell'idea di figura femminile che ha perso dopo che la madre se n'è andata di casa.
Dei personaggi simpatici e coerenti caratterialmente, una drammaturgia
leggera ma mai banale o troppo prevedibile. Piacevole l'incontro di quattro persone che a priori non avrebbero mai dovuto incrociarsi. La loro coabitazione forzata scompagina progressivamente le certezze e le illusioni di ciascuno di loro.
Dando nuova linfa a vite già stabilite ma senza intrecciarsi tra di loro.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere