HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow La cena per farli conoscere
Venerdì 18 Settembre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
La cena per farli conoscere PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 9
ScarsoOttimo 
Scritto da Raffaella Perri   
sabato 24 marzo 2007

La cena per farli conoscere
Italia: 2006. Regia di: Pupi Avati Genere: Commedia Durata: 93'
Interpreti: Vanessa Incontrada, Ines Sastre, Violante Placido, Diego Abatantuono, Francesca Neri
Recensione di: Raffaella Perri

lacenaperfarliconoscereleggero.jpg“Popcorn e minigonne”; “Il figlio della sepolta viva”: sono questi alcuni dei titoli, volutamente trash, dei film interpretati da Sandro Lanza (Diego Abantatuono), attorucolo sul viale del tramonto che cerca di tornare in auge con espedienti tristemente noti al mondo dello show business: interventi estremi di chirurgia estetica (per fare l’ennesimo lifting non riesce più ad aprire un occhio), partecipazioni a discutibili talk show, ma soprattutto l’annuncio del suo suicidio ai rotocalchi. Espediente che ha però il merito di far rincontrare le sue tre figlie, sparse per il mondo: Inès (Inès Sastre), la maggiore, giornalista a Parigi, la seconda, Clara (Vanessa Incontrada), pediatra a Madrid e la terza, Betty (Violante Placido), che vive a Roma con suo marito Matteo. Tre figlie, molto diverse l’una dall’altra, avute con donne diverse, accomunate però dallo stesso problema: cercare di aiutare un padre, che, pur essendo sempre stato causa di problemi, necessita il loro aiuto. La prima, Inès, è la più restia a dare una mano al genitore assenteista, a causa dei problemi che quest’ultimo causò a sua madre, ma alla fine si convince, grazie all’insistenza delle altre due. Ma chi dovrebbe prendersi cura di un padre così “scomodo”, che trascina inevitabilmente problemi con sé? Risposta semplice: una donna che lo ami! Un’impresa più ardua del previsto? Inès pensa di conoscere la donna che fa proprio al caso loro, una donna da sempre innamorata di suo padre, Alma Kero (Francesca Neri), donna indipendente, colta ed intelligente, diversa da tutte quelle che hanno spesso circondato il padre (l’ultima, in particolare è una ragazzina che ha approfittato di lui per “lanciarsi”) e che gli presentano in occasione di una cena, preparata a casa di Betty per l’occasione: “la cena per farli conoscere”, appunto. Diego Abantatuono dà un ulteriore dimostrazione della sua bravura in quest’ ultimo film di Pupi Avati, riuscendo a suscitare ilarità e struggimento allo stesso tempo (il regista ammette di aver pensato immediatamente all’attore), ma anche le quattro presenze femminili danno un gran prova, in particolare la Incontrada e la Sastre, mentre la Placido emerge meno, probabilmente anche a causa di un ruolo che meno le si confà; molto brava invece la Neri, in una parte (la “svitata”) per lei inedita. Pupi Avati definisce questo film, sottotitolandolo “commedia sentimentale”, inserendolo in “quel manipolo di film attraverso i quali affronta il presente”: non è divertente, come molti potrebbero aspettarsi, ma allo stesso tempo non è propriamente “drammatico”; è semplicemente realistico e, come la realtà, può far sia ridere che piangere… La storia, piuttosto semplice, è infatti agrodolce come solo la realtà sa essere: quanti Sandro Lanza in declino esistono nel mondo odierno…!! Ma è proprio grazie a questa decadenza che Sandro riesce a trovare il modo mediante il quale uscire fuori dal “tunnel”: occuparsi per la prima volta delle figlie che ha sempre trascurato.. Inès ha un grave problema di salute, Clara tradisce il marito indifferente e Betty è psicologicamente plagiata dal marito… Solo questo può dare finalmente senso alla sua vita: dare la priorità ai rapporti familiari sul lavoro. Questo è il messaggio che emerge da “La cena per farli conoscere”, commedia italiana intelligente che si distingue nel panorama spesso piatto di questo genere nel nostro paese: decisamente da consigliare.

 

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere