HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia arrow Lars e una ragazza tutta sua
Venerdì 18 Settembre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Lars e una ragazza tutta sua PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 17
ScarsoOttimo 
Scritto da Valeria Dagianti   
martedì 11 dicembre 2007

Lars e una ragazza tutta sua
Titolo originale: Lars and the Real Girl
USA: 2007. Regia di: Craig Gillespie Genere: Commedia Durata: 106'
Interpreti: Ryan Gosling, Patricia Clarkson, Emily Mortimer, Kelli Garner, Paul Schneider, Boyd Banks, Tommy Chang, Lindsey Connell, Maxwell McCabe-Lokos, Annabelle Torsein
Sito web: www.larsandtherealgirl-themovie.com
Nelle sale dal: 04/01/2008
Voto: 7
Recensione di: Valeria Dagianti

larseunaragazzatuttasua_leggero.jpgLars Lindstrom (Ryan Gosling), è un ragazzo estremamente dolce e introverso, che difficilmente concede alle persone di “entrare” a far parte del suo piccolo mondo, molto spesso etichettato come strambo e solitario.
Mal volentieri, infatti, accetta gli inviti e le incursioni nella sua vita da parte di Karin (EMily Mortimer) , moglie di suo fratello Gus (Paul Schneider) .
Ma qualcosa cambia. Il solitario Lars sembra finalmente aver trovato un’amica speciale da presentare a parenti e amici come il grande amore.
Un amore sbocciato su internet, come ormai avviene molto frequentemente di questi tempi, porterà nella vita di Lars, nella sua famiglia ed in una piccola cittadina assonnata del Midwest, Bianca.
Bianca, l’adorata Bianca, è di origini danesi, è una ragazza molto devota cresciuta addirittura dalle suore, sfortuamente costretta su una sedia a rotelle. Ma allora cosa rende l’accoglienza di tutti, verso questa fantastica ragazza , piuttosto freddina? Semplicemente il fatto che Bianca è sì una ragazza dolcissima e stupenda, ma è al contempo non reale, perché si tratta di una “Real Dool” : una di quelle bambole gonfiabilii a grandezza naturale ordinabili via internet, assolutamente identiche ad una donna ma interamente composte di silicone.
La reazione da parte di tutti sarà di sgomento, considerando all’inizio Lars come un povero pazzo in preda ad una forte crisi illusoria. La nuova ospite porterà scompiglio e tensioni nella famiglia, che non sapendo assolutamente come comportarsi, chiederà aiuto al loro medico di famiglia, la Dr. Dagmar (Patricia Clarkson).

Bianca è ovviamente un alter ego, attraverso di lei, Lars , riesce a dar voce a tutti i problemi, che fino ad allora era riuscito a tacere. Attraverso Bianca, Lars muove i suoi primi passi all’interno di un mondo che gli era del tutto sconosciuto, fatto di feste ed uscite con gli amici.
Inoltre si muoverà, incerto, nel sempre minato campo dell’amore; con lei riscoprirà i luoghi della sua infanzia e troverà persino il coraggio di corteggiarla con una serenata.
La particolarità di questo film, diretto da Craig Gillespie (qui alla sua seconda opera da regista), e che vede come sceneggiatrice Nancy Oliver ( famosa per aver partecipato alla stesura di alcuni episodi del telefilm Six Feet Under) , è quella di rendere il diverso uno di noi.
In una comunità che sembra svegliarsi dal suo lungo tepore, nel quale ogni abitante instaurerà con la “REAL doll” una relazione personale; Bianca diventerà un’amica alla quale raccontare segreti, con la quale parlare dei propri problemi, qualcuno da vestire e pettinare.
Andando avanti con la visione, Bianca, risulterà più vera di molte altre persone, e arriveremo a trovar difficile il ricordarci che in fondo è solo una bambola.
Presentato in anteprima alla venticinquesima edizione del Torino Film Festival, e vincitore del Premio del Pubblico, Lars and the real girl (titolo originale) è un piccolo film che va assolutamente visto e che forse potrà esserci d’aiuto per capire e per capirci. Capire cosa? Be, a questo punto entrate in gioco voi.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere