Domenica 27 Novembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Mio cugino Vincenzo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Manca   
mercoledì 05 agosto 2009

Mio cugino Vincenzo
Titolo originale: Flash of Genius
USA: 1992 Regia di: Jonathan Lynn Genere: Commedia Durata: 118'
Interpreti: Joe Pesci, Marisa Tomei, Ralph Macchio, James Rebhorn, Mitchell Whitfield, Fred Gwynne, Lane Smith, Austin Pendleton, Bruce McGill, Maury Chaykin, Paulene Myers, Raynor Scheine, Chris Ellis, Michael Simpson, Lou Walker
Sito web:
Nelle sale dal: 1993
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesco Manca
L'aggettivo ideale: Brillante

miocuginovincenzo_leggero.jpgDopo una breve sosta effettuata in un negozio per fare rifornimenti di cibo, Billy Gambini e Stan Rothestein, due amici, ripartono con la loro auto accorgendosi solo poco dopo di aver dimenticato di pagare una scatoletta di tonno.
Vengono subito fermati da un agente di polizia che non esita ad arrestarli.
Inizialmente, ai due viene spontaneo pensare che sia per la scatoletta di tonno ‘rubata’, ma non si sono accorti invece che, solo pochi istanti più tardi dopo che se ne erano andati dal negozio, il proprietario è stato brutalmente ucciso da due rapinatori molto somiglianti a loro, che sono poi svaniti nel nulla.
Billy e Seth si ritrovano quindi incastrati in questo terribile crimine con il quale non hanno proprio niente a che fare, e la loro unica fonte di speranza che li possa salvare da questo pasticcio porta il nome di Vincenzo La Guardia Gambini, il cugino di Billy, un avvocato molto singolare e stravagante che farà di tutto (e di più…) per scagionarli.

Diretto da Jonathan Lynn nel 1992, il film si regge completamente sull’irresistibile verve comica del sempre grande Joe Pesci, qui in forma smagliante, e degli altrettanto ottimi interpreti che gli fanno da spalla: Marisa Tomei, premiata con l’Oscar (assai discusso) come non protagonista, Ralph Macchio, Mitchell Whitfield e Fred Gwynne.
Ne scaturisce una commedia gradevolissima, mai volgare e mai scontata, che pur risentendo, in alcuni tratti, di una sceneggiatura non eccezionale, non si lascia scappare un minuto di troppo, mantenendo per tutta la durata un ritmo brillante e per nulla forzato.
Ben accolto sia dal pubblico che dalla critica, “Mio cugino Vincenzo” è una delle tante commedie risalenti agli anni ’90 che vanno assolutamente riscoperte, e che dovrebbero essere prese come esempio da tutti quegli autori, registi e produttori (non solo italiani!) che, da qualche anno a questa parte, si ostinano a portare sul grande schermo soltanto filmetti smilzi e rinsecchiti che rovinano il cinema e, soprattutto, chi li segue.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere