HOME arrow Recensioni dvd arrow Commedia arrow Non sei mai stata così bella (dvd)
Mercoledì 23 Agosto 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Non sei mai stata così bella (dvd) PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
lunedì 31 ottobre 2016

Titolo: Non sei mai stata così bella
Titolo originale: You Were never Lovelier
Caratteristiche del dvd in vendita dal 20 Ottobre 2016.

Film
“Non sei mai stata così bella” – diretto da William A. Seiter nel 1942 - è il secondo film che vede ballare e recitarenon_sei_mai_stata_cos_bella_dvd_leggero.png insieme Fred Astaire e Rita Hayworth dopo “L’inarrivabile felicità” (1941) ed è ora disponibile in Dvd Sony Pictures, distribuito da CG Entertainment. Link al dvd Arrivato a Buenos Aires, il ballerino Robert Davis vuole assolutamente lavorare nella sala da ballo del ricco imprenditore Eduardo Acuña.
Ogni tentativo di parlare con lui e dimostrargli il proprio talento è, però, vano, Mr Acuña non ha nessuna intenzione di riceverlo. La situazione cambia quando l’imprenditore si inventa un ammiratore segreto per una delle sue quattro figlie, Maria, restia al matrimonio. Ogni giorno Maria riceve a casa un’orchidea con un bigliettino con frasi d’amore.
Un giorno per caso Robert consegna il dono floreale e Maria, vistolo dal balcone, si convince che sia lui l’ammiratore segreto. Per Robert si apre un’opportunità, ma Mr Acuña non lo vuole accanto a sua figlia. “Non sei mai stata così bella” è una di quelle commedie musicali piene di brio, in cui i due protagonisti brillano in coreografie sfavillanti ed egregiamente confezionate, e in una bella storia, inframmezzata da uno humour effervescente e che coglie nel segno.
E questo grazie ad Adolphe Menjou, nelle vesti di Mr. Acuña, e a Gus Schilling, in quelle di Fernando, il segretario di Mr. Acuña. Entrambi gli attori esprimono al meglio i rispettivi personaggi, facendoli amare dal pubblico fin dal loro primo incontro, divertito da quanto accade loro e dalle battute ilari e inaspettate. E questo è indice anche dell’ottimo lavoro adoperato sui dialoghi. L’evolversi della storia mantiene lo spettatore curioso di sapere cosa ogni personaggio si inventerà scena dopo scena e questo nonostante sappia che essendo una commedia, il lieto fine è certo – soprattutto in quegli anni – in più essendo un film musicale la leggerezza e l’allegria ricorre nel DNA. L’intento è quello di far sognare lo spettatore e distrarlo dalle preoccupazioni quotidiane.
L’accoppiata Fred Astaire e Rita Hayworth è vincente, peccato non ne abbiano realizzato un terzo, magari a colori, e chiudere col numero perfetto la loro intesa. In effetti Fred Astaire si muove a suo agio accanto a Rita Hayworth mostrando proprio la bella intesa creatasi sul set. L’attore riceve il Premio Oscar Onorario nel 1950 per i suoi successi al cinema e in teatro e per aver contribuito a rendere magnifici i film musicali e la danza con la sua squisita bravura e professionalità. Una piccola curiosità riguardante Rita Hayworth è che la produzione – nonostante la bella voce dell’attrice – decide di far cantare le canzoni del film a Nan Wynn.
Il lungometraggio riceve 3 Nomination ai Premi Oscar, uno dei quali per la Miglior Canzone a “Dearly Beloved”.
È un film brillante, che mette allegria, con bei passi di danza e interpretazioni di pregio anche nei ruoli minori.
È uno di quei film che non risente degli anni che passano, oggi come ieri mantiene vive le sue peculiarità.

Video
Il Dvd “Non sei mai stata così bella” è distribuito da CG Entertainment e viene presentato nel formato 1.33:1 anamorfico. Nonostante sia un film del 1942 girato in bianco e nero mantiene un’immagine pulita. Un ottimo lavoro è stato fatto con le luci - girato interamente in interni – e i contorni del quadro sono ben definiti in ogni occasione, rendendo l’esperienza visiva tale da far sognare lo spettatore a occhi aperti. Gli stessi abiti da sera scintillanti di Rita Hayworth hanno la piena attenzione.

Audio
Il Dvd si avvale di un comparto audio con tre tracce complessive: Dolby Digital Dual Mono per l’Italiano, l’Inglese e lo Spagnolo, con i Sottotitoli in Italiano, Inglese, Spagnolo e Portoghese. La qualità audio è ottima sia per l’Italiano che per le altre lingue. I dialoghi sono chiari, tanto quanto le canzoni. La musica è un’indiscussa protagonista, equilibrata e armonica.

Extra
Sono assenti i Contenuti Speciali riguardanti il film in questione. Ci sono tuttavia tre Trailer di altrettanti film di Fred Astaire. Meglio di niente!

Francesca Caruso

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere