Venerdì 28 Gennaio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Norbit PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 8
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea D'Addio   
mercoledì 21 marzo 2007

Norbit
USA: 2007. Regia di: Brian Robbins Genere: Commedia Durata: 102'
Interpreti: Eddie Murphy, Thandie Newton, Laura Ortiz, Cuba Gooding Jr., China Anderson, Michael Isaac Blanks, Trisha Carman, Smith Cho, Michael Colyar, Terry Crews
Recensione di: Andrea D'Addio

norbitleggero.jpgDicono Eddie Murphy e suo fratello Charles di aver avuto l'ispirazione per la sceneggiatura di Norbit dopo aver visto un filmato su Internet in cui un uomo e una donna litigano in maniera furibonda sulla strada picchiandosi e tirandosi i capelli, con un netto dominio fisico da parte di quello che dovrebbe essere il "sesso debole". Uno spunto senza dubbio interessante, tanto più se messo accanto alla nota capacità di Eddie Murphy di impersonare comicamente personaggi che fisicamente non gli assomigliano affatto (si pensi a "Il principe cerca moglie", o ai due film sul "Professore matto"). Eccolo quindi nei panni sia del timido ed esile Norbit che della sua grassa moglie Rasputia (ma è anche il direttore dell'orfanotrofio dove Norbit è cresciuto, l'orientale Mr Wong). Qualità fisiche cui corrispondono consoni caratteri. E così della coppia Norbit è quello frustrato, mentre Rasputia fa da dittatrice. Almeno finché Norbit non rincontrerà la sua bellissima amica d'infanzia Kate (Thandie Newton)... Una storia che è giusto un pretesto per dare modo a Eddie Murphy di costruire quelle gag demenziali che tanto piacciono a parte del "suo" pubblico (il film negli States è stato un successone). Messa da parte la sua celebre parlantina (quella che lo lanciò negli anni '80 sia in tv che al cinema), la comicità di Murphy è ormai più che mai di tipo fisica. Il cinismo non sta più, come era un tempo, nella battuta, ma è di tipo visuale. Ridere dei ciccioni può essere politicamente scorretto? Ecco che per aggirare l'ostacolo Murphy interpreta lui stesso il personaggio (aggirando la finzione. Pensate se avessimo avuto una persona grassa davvero nei panni di Rasputia...) e lo caratterizza con un carattere odioso (insomma non se ne può avere pena). Dovrebbe far ridere ogni volta che appare sullo schermo, ma il gioco riesce solo a tratti: qualche volta ci si diverte, altre volte si segue semplicemente senza annoiarsi. Appare tutto molto telefonato, e quell'irriverenza che ci si potrebbe aspettare diventa spesso semplice sopportazione. Regia scontata che non si sogna neanche l'idea di poter percorrere l'ottimo spunto per fare del tutto una commedia grottesca, nobilitando un pochino gli intenti di un film che finisce con l'apparire un prodotto fatto con poca attenzione per il risultato finale. Da Eddie Murphy ci aspettiamo di più.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere