HOME arrow IN DVD: arrow Commedia arrow Scappo a casa (dvd)
Mercoledì 21 Agosto 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
peppermint_banner.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Scappo a casa (dvd) PDF Stampa E-mail
Scritto da Davide Sorghini   
giovedì 18 luglio 2019

Titolo: Scappo a casa
Titolo originale: Scappo a casa
Caratteristiche del dvd in vendita dal 10 Luglio 2019.

Film
Per Michele quel che conta è apparire: far colpo sulle belle donne, guidare macchine di lusso (non perché ne siascappo_a_casa_dvd.jpg proprietario ma perché lavora come meccanico nella concessionaria che le vende), curare maniacalmente il proprio aspetto esteriore e frequentare assiduamente i social network, che gli permettono di diffondere l’immagine desiderata (ma irreale) di sé. Ma il destino ha in mente una vendetta diabolica e spassosissima: quando Michele andrà a Budapest per lavoro, sarà vittima di alcuni incidenti tragicomici da cui scaturiranno incontri bizzarri, avventure impreviste e fughe rocambolesche destinate a stravolgere la sua vita per sempre....
Aldo Baglio, lo spilungone e il più eccentrico e ingenuo del trio Aldo. Giovanni e Giacomo, prima di un nuovo film insieme si cimenta in una fuga solitaria, una commedia solo apparentemente politically correct, ma comunque attuale sul tema dell'emigrazione.
L'inizio ricorda molto sia nei personaggi sia nella messa in scena i film di Zalone e Maccio Capatonda: il menefreghismo di un italiano medio vanitoso, razzista e ipocrita, dedito solo al culto dell'apparenza.
Purtroppo queste scene sanno di già visto e la critica alla società è superficiale e già vecchia, vedi il selfie con la ferita. Tuttavia la pellicola si risveglia con il furto degli effetti personali a Budapest: privazione non solo dell'estetica indispensabile ma anche della sopravvivenza.
Così comincia un'odissea insieme ad altri senza fissa dimora, in una corsa disperata verso una "casa". Road Movie con simpatici confronti tra popoli, in cui Jacky Ido (Bastardi senza gloria) si arrabbia continuamente col protagonista, instaurando soprattutto conflitti di logos. Interessante il taglio western nei campi lunghi, con l'utilizzo di musiche che danno un tocco epico al lungo viaggio. Bella la canzone degli Oblivion "Chiedimi Come". Ammirabile il finale, amaro e non scontato.
Un film che rinuncia alla solita morale, mostrando l'egoismo come il vero tratto essenziale dell'essere umano, e che dimostra che Aldo è in grado di reggere il protagonismo....

Video
Prodotto da Medusa e distribuito da Warner Home Video, "Scappo a casa" viene presentato nel formato cinematografico di 2,35:1 anamorfico. La confezione è una semplice Amaray, bella graficamente ma priva di Artwork interno. Il dvd gode di un quadro video pulito e definito e, grazie ad un Bitrate medio molto generoso che si attesta oltre gli 8,00 Mbps/sec, le immagini risultano sempre definite, luminose e ricche di dettagli. Belli i colori dai toni caldi e naturali. Anche le riprese con scarsa luminosità e di notte non risultano mai impastate e riscono a regalarci un quadro video più che dignitoso. Molto buoni gli incarnati resi sempre in modo naturale. Promosso!

Audio
Comparto audio perfetto per il genere di film.Troviamo una traccia Dolby Digital 5.1.  squillante e ricca di dettagli. Campo sonoro pulito che ci permette di godere di dialoghi cristallini per tutta la durata del film, non facendoci perdere nessuna battuta. Interessanti i buoni effetti di ambienza che si possono percipire nelle varie scene e buona la riproduzione della colonna sonora.

Extra
Comparto extra ottimo, composto da:
"Making Of" (13,42) Il regista e il cast ci parlano del film.
"Scene eliminate" (2,23)
"Intervista doppia Aldo e Michele" (2,01)
"Videoclip: Oblivion - "Chiedimi come" (2,59)

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere