Lunedì 6 Dicembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Somewhere PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Federico Paolo Cirillo   
mercoledì 15 settembre 2010

Somewhere
Titolo originale: Somewhere
USA: 2010. Regia di: Sofia Coppola Genere: Commedia Durata: 98'
Interpreti: Benicio Del Toro, Michelle Monaghan, Elle Fanning, Stephen Dorff, Laura Ramsey, Alden Ehrenreich, Robert Schwartzman, Paul Vasquez, Chris Pontius, Laura Chiatti, Becky O'Donohue, Simona Ventura, Susanna Musotto, Nino Frassica
Sito web ufficiale: www.focusfeatures.com/film/somewhere
Sito web italiano: www.mymovies.it/somewhere
Nelle sale dal: 03/09/2010
Voto: 8
Trailer 
Recensione di: Federico Paolo Cirillo
L'aggettivo ideale: Poetico
Scarica il Pressbook del film
Somewhere su Facebook

SomewhereNel mondo odierno risulta davvero difficile comprendere l'essenza della vita.
Così come è arduo riconoscere, senza ombre ed aloni, la serenità dalle restanti sensazioni.

Un famoso attore Hollywoodiano conduce una vita normale, una normale vita da attore, appuntamenti di lavoro, feste, donne, auto di lusso. Una normale vita a Los Angeles, agenda piena, nulla può mancare.
Ogni suo desiderio è un ordine.
Minuti che scorrono inesorabili estenuando gli spettatori. Una Ferrari nera per le strade californiane.
Due bionde ballerine di lap dance. Modelle pronte a qualsiasi rapporto fisico.
E, sul comodino, sempre una bottiglia di vecchio Scotch e un pacchetto di sigarette. Ore che durano un eternità. Secondi che sembrano non avere fine.

Ma, proprio quando la pazienza sta abbandonando il pubblico, come un fulmine a ciel sereno, ecco una donna, una piccola donna, la piccola figlia undicenne del famoso e affascinante attore e da questo punto in poi la pellicola fugge veloce senza dare un attimo allo spettatore per godersi le scene. Non concede tregua.
E questo giovane attore, ricco di fama, coglie l'essenza della vera felicità.
Una vita che prima riempiva solo le agende, ora colma il vuoto dell'anima.

Sofia Coppola ha scritto e diretto questo film, e quando fai entrambe le cose, si sa, conosci bene la strada da intraprendere per far si che il film sia come lo desideravi.
La Coppola colpisce tutti con la sua rinomata scelta dei tempi di scena, non casuale.
Artista indiscussa, dipinge la tela con estrema cura dettando i ritmi.
Molti abbandonano la sala senza soffermarsi sul vero senso del film.
Milioni di dettagli, che molti usano definire inutili, puntano il dito contro la società odierna e la vita
materiale che molti vip conducono.
Una vita vuota di ogni cosa vera, reale, noiosa, monotona.
Come una macchina sportiva che percorre sempre la stessa strada senza mai fermarsi, proprio come la scena iniziale.

Montaggio e fotografia sono impeccabili, basterebbe solo la scena centrale di padre e figlia sulle sdraio per descrivere l'intero film: isolati dal mondo, immersi nella loro serenità, nel bel mezzo di una piscina colma di persone.
Un ritratto perfetto.
La scelta del nome è azzeccata, ad indicare che non ha nessuna importanza il luogo nel quale ti trovi.
La felicità è qualcosa che sta dentro di noi.
Sofia Coppola dirige un opera degna di nota che, senza accorgercene, ci perfora l'anima colmandola di semplicità.
E ciò che è semplice e scontato può riempire il vuoto esistenziale in un attimo.
Ovunque ci troviamo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere