HOME arrow HOME VIDEO: arrow Commedia arrow Sposami Stupido! (Blu Ray)
Lunedì 19 Novembre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
jurassic_world_il_regno_distrutto_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Sposami Stupido! (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Orsatti   
sabato 20 ottobre 2018

Titolo: Sposami Stupido!
Titolo originale: Épouse moi mon pote
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 11 Ottobre 2018.

Film
Yassine, un giovane studente marocchino, arriva a Parigi per studiare architettura con un visto per studenti.sposami_stupido_blu_ray.jpg
A seguito di uno sfortunato evento, non riesce a dare il suo ultimo esame, perde il suo visto e si ritrova in Francia come clandestino. Per rimediare a ciò, decide di sposare il suo migliore amico.
Pensa così di aver risolto tutti i suoi problemi quando si ritrova alle calcagna un ispettore intenzionato ad assicurarsi che le nozze siano reali e non siano solo un pretesto. “Sposami, stupido!” di Tarek Boudali è una commedia francese spumeggiante e dai tempi comici importanti e divertenti, con un cast di interpreti davvero bravi. Yassine (Boudali) è un giovane marocchino che studia architettura a Parigi, ma un giorno non sente la sveglia e arriva in ritardo a un importante esame. Per poter restare in Francia deve ottenere la cittadinanza.... e non trova miglior modo di riuscirci che sposarsi, con il suo migliore amico.
Boudali dirige e interpreta il film assieme a Philippe Lacheau, nei panni dell’amico Fred, cercando di divertire ed essere al contempo un pungente racconto sul mondo LGBT e tutti i pregiudizi e le paure che ancora lo circondano. Difficile non notare un certa analogia con il film di con Adam Sandler “Vi dichiaro marito e marito”, soprattutto nella costruzione di alcuni personaggi, ma “Sposami, stupido!” ha un’anima tutta sua, merito anche della buona sceneggiatura, che esalta le doti dei due attori protagonisti. Il film diverte e coinvolge quanto basta per consigliare a tutti questa commedia dai risvolti sorprendenti e dal (sex) appeal garantito.

Video
Il film co-prodotto da: Axel Films, Kabo Films, StudioCanal, M6 Films, Canal+, Ciné+, M6, W9, e Agora Films, viene editato e distribuito per il mercato Home Video da Koch Media e presentato nel formato 1,85:1 con codifica a 1080 p. La confezione, dalla grafica interessante, è l'intramontabile amaray realizzata con un gradevole artwork interno.
Il film è stato interamente girato in digitale e questo a portato benefici al Blu Ray. La qualità delle immagini è elevata con una nitidezza e un livello di dettaglio pungente che permette di godere di un quadro video appagante per tutta la durata del film, avvantaggiati anche dalle pochissime scene girate in penombra. Particolarmente curato il lavoro svolto in fase di encoding che ha permesso di ridurre praticamente a zero il rumore video, permettendo una resa perfetta anche nelle poche scene con scarsa illuminazione, riuscendo a cogliere anche i più piccoli dettagli. Buonissima la resa dei colori sempre tenui e morbidi, resi al meglio e molto piacevoli. Splendidi gli incarnati, naturali e definiti.

Audio
L'udio è ottimo, come da tradizione. Troviamo, come sempre, due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per l'italiano che per il francese. La traccia in italiano è realizzata egregiamente e particolarmente squillante.
Canale centrale sempre presente, che regala dialoghi chiari e vibranti e anche un discreto effetto di profondità e ambienza. Canali posteriori che intervengono in modo molto pacato e che si attivano inparticolari momenti.

Extra
Comparto extra inesistente, infatti toviamo il solo Trailer. Peccato!

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere