HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Blinded by the light – travolto dalla musica
Martedì 27 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Blinded by the light – travolto dalla musica PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
giovedì 19 settembre 2019

Blinded by the light – travolto dalla musica (Blinded by the light) G.B./USA 2018 Regia di: Gurinder Chada Genere: Commedia Durata: 118' Cast: Viveik Kalra, Kulvinder Ghir, Meera Ganatra, Aaron Phagura, Dean-Charles Chapman, Nikita Mehta, Nell Williams.
Nelle sale dal:
29/08/2019
Recensione di: Ciro Andreotti Voto: 6,5
L'aggettivo ideale: Riflessivo...

All’ultimo anno di scuola superiore Javed, un ragazzo di origine Pakistana e di fede musulmana, grazie a un amico scopre lablinded_by_the_light__travolto_dalla_musica.jpg musica di Bruce Springsteen. Quella che inizialmente sembrava una semplice passione si trasforma immediatamente in un’ossessione in grado d’influire positivamente in ogni aspetto della sua vita. Javed, alter ego del giornalista Sarfraz Manzoor, autore del romanzo dal quale trae ispirazione la pellicola, diventa il protagonista indiscusso di un film per intenditori monotematici della musica d’oltreoceano.

Una musica in grado di raccontare la stessa storia a latitudini differenti, perché, ed è questo il messaggio nemmeno troppo nascosto che desidera veicolare la regista di Sognando Beckham, non serve essere cresciuto necessariamente nel New Jersey per capire quanto la vita sia dura e quanto siano necessari i sacrifici di ogni giorno per farti arrivare in fondo.
È quindi nella Luton siderurgica e operosa degli anni ottanta che si svolge una storia che narra di una famiglia patriarcale e di un ragazzo appassionato di poesia e musica e desideroso di trovare il proprio angolo di mondo ben lontano dai desideri paterni.

Se in ‘Sognando Beckham’, era il desiderio di diventare una calciatrice con la ‘C’ maiuscola, che spingeva la giovane protagonista a prendere le distanze dalla sua famiglia, qui è invece Springsteen visto e vissuto come esempio da seguire che prende letteralmente il posto della guida paterna, incapace secondo il giovane Javed, impersonato da Viveik Kalra, alla terza pellicola ma alla sua prima prova di grande successo, di poterlo guidare verso la sua naturale inclinazione letteraria, perché il padre nel frattempo è troppo desideroso di vederlo sistemato e con un lavoro sicuro.

La pellicola nel frattempo si muove con agilità nel sottobosco Springsteeniano fatto di lotta e redenzione, di parole d’incoraggiamento per i diseredati e con danze in strada che strizzano l’occhio, in maniera nemmeno troppo velata, al mondo dei musical. Alla fine si sorride e riflette certi che la famiglia, per quanto ortodossa, sappia accettare le intemperanze dell’adolescente cresciuto fra pane e odio, perché nel frattempo se da un lato dell’oceano il Boss lottava contro Reagan dall’altro il popolo Britannico, e pakistano nello specifico, era alle prese con la ‘Lady di Ferro’ e con l’intolleranza di frange nazionaliste.
Da vedere quindi se siete Springsteeniani di ferro, ma vi suggeriamo di non fermarvi alla semplice superfice musicale.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere