HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Dio esiste e vive a Bruxelles
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Dio esiste e vive a Bruxelles PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 25 gennaio 2016

Titolo: Dio esiste e vive a Bruxelles
Titolo originale: Le tout nouveau testament
Francia, Lussemburgo, Belgio 2015 Regia di: Jaco Van Dormael Genere: Commedia Durata: 113'
Interpreti: Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve, Yolande Moreau, Cyril Perrin, Pili Groyne, Emylie Buxin, Romain Gelin
Sito web ufficiale:
Sito web italiano: www.mymovies.it/dioesiste
Nelle sale dal: 26/11/2015
Voto: 7,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Riflessivo
Scarica il Pressbook del film
Dio esiste e vive a Bruxelles su Facebook

dioesisteeviveabruxelles_leggero.pngDio è un uomo di mezza età che vive in un appartamento di Bruxelles con una moglie silente e una figlia, ebbene si ha anche una figlia oltre a un figlio fuggito di casa in giovane età, che non apprezza il comportamento paterno e che ne subisce ogni tipo di angheria.
Tutto procede male sino a quando Ea non decide di vendicarsi del padre fuggendo di casa ma non prima di aver comunicato a tutti gli abitanti della terra quale sia la loro data di morte.

Un caso cinematografico servito, e riverito, proveniente dal piccolo Belgio e per la precisione da Bruxelles. Molti mesi presente nei cinema della penisola e numerose certificazioni di stima da parte di un pubblico desideroso di capire cosa possa spingere Dio a essere un nullatenente che si diverte con il proprio computer a creare regole assurde da rispettare salvo creare problemi di ogni sorta, dai più banali ai più complessi, per puro e semplice sadico divertimento.
Tutto questo sino a che, spinta da un fratello di ‘un certo peso terrestre’, la giovane Ea decide di creare una propria cerchia di nuovi discepoli che la porteranno a generare un nuovo testamento.

Fra citazioni religiose, qualche sana risata che è frutto della capacità mimica di Poelvoorde, troppo snobbato dal grande cinema, ma che definire un semplice comico sarebbe riduttivo; il film fa riflettere, ci si interroga, e pensare mai con fare disincantato, domandandosi cosa decideremmo di fare della nostra vita qualora ci trovassimo di fronte alla nostra esatta data di dipartita terrena.

Van Dormael confeziona un mini capolavoro riflessivo e minimalista, snobbato ingiustamente dalla notte degli Oscar e che non cessa la sua meritata corsa al botteghino.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere