Mercoledì 28 Settembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Il giorno in più PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
lunedì 05 dicembre 2011

Il giorno in più
Titolo originale: Il giorno in più
Italia: 2011. Regia di: Massimo Venier Genere: Commedia Durata: 112'
Interpreti: Fabio Volo, Isabella Ragonese, Camilla Filippi, Roberto Citran, Pietro Ragusa, Luciana Littizzetto, Lino Toffolo, Stefania Sandrelli, Jack Perry, Valeria Bilello, Stella Pecollo, Paolo Bessegato, Roberta Rovelli, Anna Stante, Irene Ferri, Micaela Murero, Daniela Dimuro, Nick Nicolosi, Franco Ghibaudi, Hassani Shapi
Sito web ufficiale: www.ilgiornoinpiu.msn.it
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 02/12/2011
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Amabile
Scarica il Pressbook del film
Il giorno in più su Facebook
Mi piaceCondividi questo articolo su Facebook

ilgiornoinpiu_leggero.pngA poche settimane dal Natale esce in sala una commedia sentimentale di ampio respiro, che non è né americana, né anglosassone, come ci si potrebbe aspettare in questo periodo, ma tutta italiana.
“Il Giorno in Più”, diretto da Massimo Venier, è tratto dal bestseller omonimo di Fabio Volo, che ha venduto oltre un milione di copie ed è stato tradotto in 18 lingue (edito dalla Mondadori).
Giacomo è bravo nel suo lavoro, ma la sua vita privata è tutt’altra cosa. Abile a corteggiare le donne, non riesce però a impegnarsi sentimentalmente.
Un giorno sul tram nota una ragazza, Michela, e uno scambio di sguardi dà il via a una serie di fantasticherie sulla sconosciuta. Giacomo la incontra tutte le mattine alla stessa ora, si decide a parlarle, ma…

“Un Giorno in Più” parla di due persone che si piacciono, ma che hanno paura di avere una delusione e di soffrire, così giocano d’anticipo è rimangono sulle loro posizioni, non accorgendosi di essere innamorati. Per Giacomo e Michela è difficile lasciarsi andare, mettendo tutte le loro energie nel lavoro. La generazione di trentenni di oggi sceglie sempre più di frequente la realizzazione nella propria professione, sacrificando una possibile relazione sentimentale, che non dà garanzie. “Sono personaggi che decidono di porsi al centro della propria vita.
Oggi si ha la possibilità di diventare delle persone e non dei ruoli come succedeva ai nostri genitori e nonni.” –ha spiegato Fabio Volo (alla conferenza stampa romana).
Nel mondo contemporaneo si ha, in effetti, l’opportunità di rendere concreto ciò che vogliamo diventare con più facilità, grazie alla libertà di cui godiamo. Colui che mette in primo piano la crescita personale non è più tacciato di essere egoista, anche perché se non si riesce a trovare un proprio equilibrio, difficilmente lo si dà al partner, rischiando di essere infelici in due (come accadeva fin troppo spesso alle passate generazioni).

L’obiettivo principale di Massimo Venier e di Fabio Volo, co-sceneggiatore e interprete, è stato quello di dar vita a una commedia sentimentale che avesse uno stile diverso, rispetto a quella italiana. Si possono riscontrare riferimenti tanto alla commedia sentimentale americana, quanto anglosassone, un aspetto non eccessivamente marcato, ma sviluppato quel tanto che rende “Il Giorno in Più” un bell’esempio da seguire. “Il tentativo è stato quello di affrontarla con le regole della commedia sentimentale classica, senza farla diventare sdolcinata” ha dichiarato il regista.
Ci sono diversi elementi nuovi, che mancano nel libro, e altri che non potevano essere inseriti nel film.
La storia d’amore, invece, è così come l’aveva pensata Volo e si è accentuata la parte ironica espressa nel libro.

Per ciò che riguarda l’ambientazione, la prima parte si svolge a Milano e la seconda prevalentemente a New York. La troupe ha fatto le riprese tra Manhattan e New Jersey. Venier e il direttore della fotografia Paolo Carnera hanno conferito un’atmosfera precisa alle due ambientazioni, mostrando una Milano uggiosa e, di contro, una New York luminosa, sottolineando così anche le diverse aspettative di vita delle due città.
A New York Michela trova la propria realizzazione lavorativa/personale (per merito - sottolinea lei) e i due ragazzi si lasciano trasportare dal loro sentimento. A Milano si avverte l’esatto contrario.
Fabio volo regala una performance precisa e calibrata. È un’artista a tutto tondo che riesce a sorprendere ogni volta per quel tocco in più delicato e sottile.
“Il Giorno in Più” è un film sull’amore e sulle paure che questa parola genera nei cuori delle persone.
È un film positivo e fa sognare, ci si può identificare facilmente con ciò che accade ai due personaggi principali e con le loro resistenze emotive.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere