Mercoledì 24 Ottobre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
rampage_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Il vedovo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
mercoledì 23 ottobre 2013

Titolo: Il vedovo
Titolo originale: Il vedovo
Italia: 1959. Regia di: Dino Risi Genere: Commedia Durata: 100'
Interpreti: Alberto Sordi, Franca Valeri, Livio Lorenzon, Ruggero Marchi, Nando Bruno, Leonora Ruffo, Nanda Primavera, Ignazio Leone, Angela Luce, Gigi Reder, Rosita Pisano, Mario Passante, Alberto Rabagliati, Ignazio Dolce
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 1959
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Melange

il_vedovo_leggero.pngCome essere vedovi … e vivere felici

Alberto Nardi è un imprenditore sposato con Elvira, una ricca donna d’affari che lo dileggia ogni volta che ne ha occasione, pur aiutandolo economicamente ogni volta che questi si trova in difficoltà.
Elvira però decide di smettere di aiutare il marito, reo di avere anche numerosi vizi.
Per questo Alberto inizia a progettare un epilogo lugubre per il proprio matrimonio.

Una commedia degna dell’accoppiata Sordi – Risi ove l’attore romano, per una volta, come di rado è capitato nel corso di una carriera composta da oltre cento pellicole, lo vede costretto a soccombere al cospetto di una Franca Valeri in grande stile; nel ruolo di una moglie tanto saggia quanto antipatica ma pragmatica.

Il risultato finale è una commedia intrisa di tinte fosche unite forse a troppe risate ben confezionate dal duo Valeri - Sordi, da antologia la scena del funerale per il deragliamento del treno, che però fanno perdere la bussola a un film che avrebbe potuto osare di più non tramutandosi in una commedia, mai banale quando si parla di Sordi, ma decisamente più degna di nota se si fosse fatta virare la sceneggiatura verso un canale più serioso.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere