Venerdì 19 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
La La Land PDF Stampa E-mail
Scritto da Daria Castelfranchi   
venerdì 27 gennaio 2017

Titolo: La La Land
Titolo originale: La La Land
USA 2016 Regia di: Damien Chazelle Genere: Commedia Durata: 127'
Interpreti: Ryan Gosling, Emma Stone, J.K. Simmons, Finn Wittrock, Sandra Rosko, Rosemarie DeWitt, John Legend, Sonoya Mizuno, Ana Flavia Gavlak
Sito web ufficiale: www.lalaland.movie
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 26/01/2017
Voto: 10
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Sensazionale
Scarica il Pressbook del film
La La Land su Facebook

lalaland_leggero.pngE' il film dell'anno. Presentato a Venezia, dove ha portato la Coppa Volpi ad Emma Stone, e vincitore del Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival, il nuovo lungometraggio di Damien Chazelle si è anche aggiudicato sette Golden Globe e ha ottenuto quattordici nomination ai prossimi Oscar.
Un vero trionfo. Meritatissimo. Perché La La Land è dedicato a chi ama il cinema, a chi ama sognare e perdersi nelle storie che Hollywood, da decenni, crea per i suoi spettatori.
Storia d'amore e non solo. Storia di coraggio, di chi si impegna per realizzare il proprio sogno e ci riesce. Tripudio di musica e colori, di ritmi che fanno muovere i piedi sotto le poltrone delle sale cinematografiche.

La continua aura di magia pervade tutto La La Land e la mistione di vintage e contemporaneo è uno dei tanti assi nella manica di un film che potrebbe essere stato girato negli anni '60 ma che, con la presenza dei cellulari e delle auto ibride, ci riporta al XXI secolo.
Gli abiti dei protagonisti, nei modelli e nei colori, rimandano alla Hollywood degli anni d'oro, la stessa scelta del Cinemascope è un chiaro omaggio alla patria del cinema e Ryan Gosling ed Emma Stone che volteggiano come Fred Astaire e Ginger Rogers, richiamano la magia di quell'epoca indimenticabile in cui tutto sembrava bello e possibile.
Del resto, lo dice anche il primo brano che la folla di ballerini canta in una sequenza spumeggiante in mezzo alla strada: “It's an other day of sun”, perché a Los Angeles c'è sempre il sole e si pensa positivo.

La La Land racconta la storia di Mia e Sebastian: lei vuole diventare un'attrice e si dimena tra mille provini, venendo interrotta di continuo o mandata via dopo pochi secondi. Divide la casa con altre aspiranti attrici e lavora in un bar all'interno degli studios, incontrando ogni giorno attrici e attori. Lui è un musicista jazz ma sembra che il genere sia ormai superato: nessuno lo apprezza, pochi lo conoscono e/o capiscono. Il suo sogno è aprire un locale in cui trombe e sassofoni si facciano valere.
Si incontrano in un locale, si ritrovano ad una festa in cui lui è travestito da George Michael, ballano insieme sotto le stelle. L'attrazione li travolge ma le rispettive scelte si scontrano l'una contro l'altra e il destino è in agguato. Non si può rivelare oltre di La La Land perché è una sorpresa continua.

Regala risate – le doti comiche di Ryan Gosling del resto erano già apparse in The nice guys - e commozione, ed un finale che coglie di sorpresa, sfoderando l'ennesimo asso nella manica. Miglior Film ai prossimi Oscar? Potrebbe, e lo meriterebbe. Migliore Regista? Idem. Perché Damien Chazelle, che aveva già vinto con Whiplash, ha dato una grande prova con un film originale e coinvolgente, dinamico, appassionante, innovativo.
La sua macchina da presa segue i protagonisti svelandone di volta gli stati d'animo e l'evoluzione personale e la sceneggiatura gioca di continuo con lo spettatore, sorprendendolo e incantandolo di continuo.

Non è un caso che La La Land abbia avuto nomination anche nelle categorie tecniche: la scenografia è strepitosa e i balli, di coppia e di gruppo, ne sono l'esempio lampante; lo stesso montaggio è portentoso, prova ne siano la bellissima scena nel jazz club in cui Sebastian porta Mia e la sequenza del primo concerto di Sebastian nel gruppo dei Messengers.
Le stagioni scandiscono la vicenda e alternano malinconia e colori brillanti, baci appassionati e discussioni accese.
E alla fine, la cara, vecchia scritta in corsivo “The End”, mette fine a quello che sicuramente è uno dei film più belli degli ultimi anni. Coraggioso, emozionante, sfavillante. In una sola parola: imperdibile.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere