HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista PDF Stampa E-mail
Scritto da Domenico Astuti   
lunedì 12 settembre 2016

Titolo: L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista
Titolo originale: L'effet aquatique
Francia, Islanda 2016 Regia di: Sólveig Anspach Genere: Commedia Durata: 85'
Interpreti: Samir Guesmi, Florence Loiret-Caille, Philippe Rebbot, Michaël Bensoussan, Stéphane Soo-Mongo, Olivia Coté, Ingvar Eggert Sigurðsson, Jóhannes Haukur Jóhannesson, Samer Bisharat, Ágúst Bjarnason, Didda Jónsdóttir, Frosti Runólfsson
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 30/08/2016
Voto: 6
Recensione di: Domenico Astuti
L'aggettivo ideale: Delicato
Scarica il Pressbook del film
L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista su Facebook

leffetto_acquatico_leggero.pngVogliamo ricordare la regista Sòlveig Anspach purtroppo morta già da più di un anno e prima di poter terminare il suo ultimo film; un triste destino che ricorda quello dei nostri compianti Claudio Caligari e Carlo Mazzacurati. Nata nel 1960, da padre americano e madre islandese, ha vissuto quasi da subito in Francia; è stata una brava documentarista per circa vent’anni per poi realizzare il suo primo film nel 1999 ( hault les coeurs ! ).

L’effetto acquatico è il suo quinto film, una storia che unisce i suoi due mondi d’elezione la Francia e l’Islanda che tornano spesso nei suoi film, come la periferia parigina di Montreuil. Probabilmente lo stato di salute della regista ha condizionato la resa del film, le intenzioni sono quelle di realizzare una storia romantica, delicata, divertente, un po’ tra le nuvole, supportata dall’idea dell’acqua, prima di una piscina francese e poi dai ghiacciai e dalla neve dell’Islanda; invece, nonostante la gentilezza del tocco, l’originalità dei luoghi, la delicatezza del tono, la resa è quella di un film un po’ lento, con dei passaggi narrativi stralunati e con una comicità che risulta un po’ goffa se non già vista, e con un’ironia affettuosa ma un po’ dilatata. Un plot che sarebbe potuto essere alla Kaurismaki.

La storia è quella di due solitari quarantenni, forse un po’ disadattati. Agathe è una donnina un po’ aggressiva e bisognosa d’affetto che lavora come istruttrice in una piscina comunale, Samir lavora ‘ tra le nuvole ‘ come gruista. Si sfiorano in un locale triste un po’ come loro, lei manda a quel paese un uomo che prova a rimorchiarla e lui assiste divertito alla scena, e forse da subito si innamora di lei.
Allora si compra un costume dal colore impossibile e con una palma su un lato, e pur sapendo nuotare, si iscrive alla piscina e al corso della donna istruttrice, per avvicinarla. Tra prove di nuoto fuori dalla piscina, tentativi di galleggiamento e qualche bracciata, le cose tra i due sembrano mettersi bene; una sera lui resta chiuso in un camerino e mentre si aggira per la piscina senza sapere cosa fare trova lei che se ne resta lì per trovare un po’ di pace. Sembra possa scoccare l’amore anche in lei mentre sono sdraiati su un trampolino.
Ma un imprevisto porta lui a tuffarsi nella piscina e lei così scopre la bugia dell’uomo. Agathe non sopporta le bugie degli uomini e scompare dalla vita di Samir che viene a sapere che lei è partita per una settimana per l’Islanda come rappresentante francese di istruttori di piscine. Samir innamorato, preoccupato che qualche nordico possa trattenerla, la raggiunge al ‘ Polo Nord ‘ e qui inizia un altro tipo di film, tra infiniti spazi, sorgenti d’acqua calda e personaggi che si possono trovare solo in luoghi solitari e semplici come l’Islanda.

Poi un’amnesia di lui farà il resto per un lieto fine naturale. Un film gentile, in alcuni momenti piacevole, ma irrisolto nella narrazione. Il cinema della Anspach tende al lieve, a restare a fior d’acqua senza provare ad andare al fondo dei caratteri e della storie, mentre i sentimenti sembrano quelli di adolescenti bisognosi ma sempre pronti a sbagliare.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere