HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Love Is all You Need
Giovedì 25 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Love Is all You Need PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
lunedì 17 giugno 2013

Titolo: Love Is all You Need
Titolo originale: Den skaldede frisør
Danimarca, Svezia, Italia, Francia, Germania: 2012. Regia di: Susanne Bier Genere: Commedia Durata: 112'
Interpreti: Shawn C. Phillips, Jennica Fulton, Jeffrey Bowyer-Chapman, Charlie Kerr, Francisco Passuelo, Andrew AmphlettPierce Brosnan, Kim Bodnia, Trine Dyrholm, Paprika Steen, Stina Ekblad, Sebastian Jessen, Molly Blixt Egelind
Sito web ufficiale:
Sito web italiano: www.mymovies.it/loveisallyouneed
Nelle sale dal: 20/12/2012
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Solare
Scarica il Pressbook del film
Love Is all You Need su Facebook

loveisallyouneed_leggero.pngDopo “Noi due sconosciuti” (2007) e “In un mondo migliore” (2010) la regista danese Susanne Bier torna dietro la macchina da presa per regalare il meraviglioso ritratto di una donna dalla forza d’animo inossidabile e di una dolcezza che non viene meno anche nei momenti più bui della sua esistenza.
È ora disponibile in Blu-ray e Dvd, distribuito dalla Cecchi Gori Home Video. I contenuti speciali comprendono: il Trailer, la Galleria Fotografica, le Note di regia e la Biografia della regista. Girato tra Copenhagen e Sorrento e coprodotto per l’Italia dalla Lumière & Co. di Lionello Cerri, in “Love is all you need” si racconta la storia di Ida, che ha da poco finito il ciclo di chemioterapia per contrastare il tumore al seno.

La donna si reca in Italia per il matrimonio della figlia, Astrid. Nel parcheggio dell’aeroporto si scontra letteralmente con Philip, padre del futuro sposo. Nei pochi giorni in cui staranno insieme, i due avranno modo di conoscersi e innamorarsi, ma la vita sembra essere più complicata di così. Dopo “In un mondo migliore” la regista ha sentito la necessità di rivolgersi alla commedia e a una che fosse sfacciatamente romantica, senza inserire alcun elemento di cinismo. Il peso degli argomenti drammatici affrontati dal film è reso più leggero dai personaggi secondari e dalla solarità della protagonista, la quale fa fronte a quanto gli capita di brutto con uno spirito positivo. Certo ha dei crolli emotivi, ma rimangono episodi isolati, sui quali non rimugina. Inoltre cerca di tirare su di morale chi le sta accanto. Accortasi della sofferenza di Philip, prova a confortarlo.
Per entrambi è liberatorio parlare di se stessi e dei rispettivi problemi, anche se inizialmente sono riluttanti a farlo. “Volevo girare un film che avesse per protagoniste delle persone vulnerabili” ha affermato Susanne Bier. Bier ha tratteggiato due universi opposti, due anime trafitte, che trovano nell’altro una rinnovata gioia di vivere. Il suo cinema riflette una voglia di libertà e spazio, derivante dalle sue esperienze di vita pregresse.
Dà voce a un altrove dove ritrovare quel qualcosa di sé, che il dolore ha schiacciato. Ida e a Philip affrontano due dolori diversi ma vicini: l’uomo soffre per la perdita di un affetto caro e ha costruito un muro intorno a sé, che lo tiene a distanza da una qualsivoglia relazione, compresa quella col figlio. Ida combatte una grave malattia e le complicanze psicologiche che questa comporta, in più scopre il tradimento del marito. Ce n è abbastanza per farla crollare, ma questa ennesima batosta la scuote facendole capire ciò che vuole e ciò che si merita veramente.

Troppo spesso si sceglie la strada più semplice perché sembra dia più stabilità, ma sarà quella che ci rende felici? Ida farà i conti con questa scelta. “Love is all you need” poggia su contenuti consistenti e forti, nonostante sia una commedia Susanne Bier non ha voluto assolutamente che i contenuti e i personaggi fossero superficiali.
Insieme allo sceneggiatore Anders Thomas Jensen ha ridipinto la gioia sul volto della protagonista, dandole fiducia e speranza. Ida ha una dose di fascino e imprevedibilità, che attira tanto Philip quanto lo spettatore.
Trine Dyrholm (Ida) e Pierce Brosnan (Philip) caratterizzano in maniera superba i loro personaggi, facendoli percepire in tutta la loro umana verità.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere