HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow L'ultima ruota del carro
Giovedì 25 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
L'ultima ruota del carro PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 15
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
mercoledì 01 gennaio 2014

Titolo: L'ultima ruota del carro
Titolo originale: L'ultima ruota del carro
Italia: 2012. Regia di: Giovanni Veronesi Genere: Commedia Durata: 113'
Interpreti: Elio Germano, Ricky Memphis, Alessandra Mastronardi, Virginia Raffaele, Ubaldo Pantani, Massimo Wertmüller, Maurizio Battista, Francesca Antonelli, Francesca D’Aloja, Matilda Anna Ingrid Lutz, Elena Di Cioccio, Dalida Di Lazzaro, Alessandro Haber, Sergio Rubini, Luis Molteni
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 14/11/2013
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Emozionante
Scarica il Pressbook del film
L'ultima ruota del carro su Facebook

lultimaruotadelcarro_leggero.pngLa vita di Ernesto Marchetti s’intreccia con quella di tanta gente normale.
Una vita sempre fatta di lavoro onesto e una sana dose di buona ingenuità, o ‘ingenuità buona’; una vita vista attraverso gli eventi che hanno segnato lo stivale: dal delitto Moro, all’ascesa del socialismo, sino alla discesa in politica di Silvio Berlusconi.

“ahò a scrocchiazzeppi come stai?“, questa la battuta con la quale Giacinto, un Ricky Memphis da antologia romana e non solo, un amico che molti, per molti versi, vorrebbero al proprio fianco, saluta Ernesto, il suo amico di sempre, coinvolto dal primo in peripezie lavorative quanto meno singolari e al limite della legalità.
La vita di un uomo come tanti che però ha saputo attraversare tante vite, e che alla fine come era suo desiderio mai veramente nascosto, è diventa una storia ben interpretata da Elio Germano, capace di catturare movenze, tic, modi di dire del vero Ernesto Marchetti; si perché Ernesto Fioretti, non Marchetti, esiste veramente, lavora nel cinema, ed è diventato grande amico di Veronesi; quest’ultimo ha saputo disegnare sulle solide spalle di Germano una storia intimista e circolare, confezionando senza ombra di dubbio la migliore delle sue prove.

Il vero protagonista è riuscito invece a prestare a Veronesi, autore forse della migliore pellicola della stagione, storie e narrazioni capaci di dare vita a un film bello e commovente, introdotto dalla frase con la quale il padre lo descriveva da ragazzino, ricordandogli quanto contasse all’interno della famiglia.
Una storia che appassiona e emoziona grazie a una sceneggiatura perfetta e senza pause, capace di raccontare e romanzare, ma senza troppi eccessi, grazie all’aiuto di caratteristi e comprimari di ottimo livello, dal già citato Memphis a Alessandra Mastronardi, nel ruolo della moglie Angela, sino a Massimo Wertmuller in quello di un padre troppo duro e proprio questo figlio di un’epoca che non c’è più ma che è sempre li a ricordare ancora oggi che per ogni carro c’è sempre una ruota fosse anche l’ultima o quella di scorta.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere