Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Mai così vicini PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 16
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
giovedì 10 luglio 2014

Titolo: Mai così vicini
Titolo originale: And So It Goes
U.S.A.: 2014. Regia di: Rob Reiner Genere: Commedia Durata: 94'
Interpreti: Michael Douglas, Diane Keaton, Sterling Jerins, Frances Sternhagen, Andy Karl, Scott Shepherd, Frankie Valli, Annie Parisse, Rob Reiner, David Aaron Baker
Sito web ufficiale: www.andsoitgoesthemovie.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 10/07/2014
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Propositivo
Scarica il Pressbook del film
Mai così vicini su Facebook

mai_cos_vicini_leggero.pngDal regista di indimenticabili pellicole tra cui Harry ti presento Sally e Il presidente - Una storia d'amore, una nuova, adorabile commedia sentimentale.
Tra due vicini over 60 che si detestano cordialmente.
Michael Douglas è Oren Little, un vedovo intenzionato a vendere la casa in cui ha vissuto con la moglie a non meno di otto milioni di dollari. Irascibile e irritante, si fa detestare da tutti i suoi vicini, in primis dalla dolce Leah.
Vedova anche lei, canta in un locale ma il ricordo di quando si esibiva con il marito provoca pianti inarrestabili che non le fanno finire le canzoni.

Sono soli e ancorati al passato e al dolore che hanno provato perdendo i rispettivi coniugi. Devono compiere un percorso e capiscono che possono farlo insieme, magari con l'aiuto della piccola Sarah (Sterling Jerins), nipote di Oren e figlia di Luke (Scott Sheperd), con cui il padre non parla da tempo.

Rapporti da ricucire, lutti da superare, un futuro da affrontare: Mai così vicini è l'ennesima riprova che Rob Reiner ci sa fare con il genere. Qui anche in veste di attore nel ruolo del pianista amico di Leah, il regista confeziona un film piacevolissimo che forse non raggiunge l'originalità e l'incisività dei predecessori ma intrattiene grazie alla sceneggiatura accurata, ai dialoghi acuti e frizzanti e ai due protagonisti: due attori Premio Oscar che con delicatezza e autenticità, interpretano personaggi forse non del tutto nuovi ma che si fanno adorare fin dal primo minuto.
Dalla piccola comunità di Little Shangri-La - la palazzina in cui vivono Oren, Leah, una coppia di colore in attesa del primo figlio ed un'altra con due chiassosi bambini – fino all'agenzia immobiliare in cui lavora Oren, al locale in cui canta Leah e ai vecchi amici di Luke, tutto è accuratamente dettagliato per fornire un quadro d'insieme che non lascia nulla al caso.
Spassosi gli scambi tra Michael Douglas e la vecchia amica Claire (Frances Sternhaggen): l'unica a sopportarne l'antipatia perché lei stessa dispensatrice di acide considerazioni.

Tenero invece il rapporto che si viene a creare tra la piccola Sarah, il nonno ritrovato e la nonna acquisita. Un bel film, di quelli con il lieto fine che fa uscire dalla sala col sorriso. Una storia che affronta con delicatezza il lutto, la voglia di ricominciare, l'amore.
Se non sapete cosa vedere al cinema, dal 10 Luglio Mai così vicini è consigliato. Nostalgico ma anche divertente: brioso e toccante al tempo stesso.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere