HOME arrow Recensioni film arrow Commedia1 arrow Paradiso amaro
Sabato 25 Novembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Paradiso amaro PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 50
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
mercoledì 25 gennaio 2012

Paradiso amaro
Titolo originale: The Descendants
USA: 2011. Regia di: Alexander Payne Genere: Commedia Durata: 110'
Interpreti: George Clooney, Shailene Woodley, Amara Miller, Nick Krause, Patricia Hastie, Grace A. Cruz, Kim Gennaula, Karen Kuioka Hironaga, Carmen Kaichi, Kaui Hart Hemmings, Beau Bridges, Matt Corboy
Sito web ufficiale: www.foxsearchlight.com/thedescendants
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 17/02/2012
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Autentico
Scarica il Pressbook del film
Paradiso amaro su Facebook
Mi piaceCondividi questo articolo su Facebook

paradisoamaro_leggero.pngVincitore del Golden Globe come migliore attore in un film drammatico, George Clooney è il protagonista del bel film di Alexander Payne, The descendants, tradotto in italiano con Paradiso Amaro. Titolo che questa volta non stona come certe traduzioni insulse e insensate.
Il paradiso in questione è un immenso terreno su un’isola delle Hawaii: un terreno ereditato da Matthew e dai suoi cugini, i descendants dell’originale.
Un terreno che vale fior di quattrini e che la famiglia conta di vendere al miglior offerente per spartirsi il ricavato. Ma il paradiso è anche e soprattutto quello di Honolulu, dove vivono Matt e la sua famiglia: un paradiso solo apparente che in realtà nasconde molte insidie.

Matthew è un marito, un padre e un avvocato. Ha due figlie, una piccola e una adolescente ed una moglie in coma in seguito a un incidente in barca. La sua vita è sconvolta e per la prima volta si trova a dover essere un padre in tutto e per tutto per le ragazze che conosce ben poco: la piccola, Scottie, che usa un linguaggio assai colorito ed è amica di una bambina che guarda film pornografici. La grande, Alexandra, che non parla con la madre da mesi in seguito ad un feroce litigio e si porta appresso un amico ingombrante e spesso inopportuno.

Quando le condizioni di Elizabeth si aggravano, Matthew va a prendere Alex al college e la riporta a casa per affrontare insieme gli ultimi giorni di vita della madre, da quando le macchine sono state staccate. E’ allora che la ragazza gli svela il motivo della lite: la scoperta di un amante. Un’altra incudine sulla vita di Matthew che parte alla ricerca dell’uomo.
Un po’ per curiosità, un po’ per concedergli l’opportunità di dare l’ultimo saluto ad Elizabeth. Da qui il viaggio in un’altra isola delle Hawaii, alla scoperta di sé, del proprio compito di genitore e di marito, del proprio ruolo nella famiglia e nella società.

Tratto dall’omonimo romanzo d’esordio di Kaui Hart Hemmings, The descendants è un ritratto vivido, realistico e toccante di un uomo giunto a un bivio, che deve ricomporre la propria vita e darle un senso. E’ uno come tanti, con i suoi problemi, i suoi conflitti interiori, la difficoltà nel gestire carriera e famiglia.
E’ un personaggio vicino a quelli che Alexander Payne ha descritto nei suoi precedenti film, vedi Paul Giamatti in Sideways, o Jack Nicholson in A proposito di Schmidt. Ed è una storia ricca di emozioni ambientata in un luogo esotico, elemento che ha colpito da subito il regista. Splendida, a questo proposito, la colonna sonora che propone brani tipici hawaiani dal sapore malinconico e nostalgico.

Il racconto è costellato di riprese aeree del paesaggio incontaminato delle Hawaii, con la sua vegetazione rigogliosa, l’acqua cristallina, le ville circondate da fiori dai mille colori e mille profumi. Un vero paradiso, ma un paradiso amaro, appunto.
E lui, Matt King, ovvero George Clooney, è così vero e autentico, così ingenuo e inadeguato: è un personaggio che si fa amare e che l’attore ha interpretato in maniera eccellente, tanto da battere gli avversari ai Golden Globe e da guadagnarsi una nomination agli Oscar. The descendants – Paradiso amaro: sceneggiatura fluida, dialoghi brillanti e acuti, personaggi intimamente delineati e approfonditi.
Un film che oscilla tra commedia e dramma e che regala un’ottima prova di regia e di recitazione. Dal 17 febbraio al cinema.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere