Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Quartet PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 25
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
domenica 20 gennaio 2013

Titolo: Quartet
Titolo originale: Quartet
Regno Unito: 2012. Regia di: Dustin Hoffman Genere: Commedia Durata: 98'
Interpreti: Maggie Smith, Michael Gambon, Billy Connolly, Sheridan Smith, Pauline Collins, Tom Courtenay, David Ryall, Trevor Peacock, Luke Newberry
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 24/01/2013
Voto: 9
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Imperdibile
Scarica il Pressbook del film
Quartet su Facebook

quartet_leggero.pngUn vero gioiello l’opera prima di Dustin Hoffman. Presentato all’ultima edizione del Torino Film Festival, Quartet è ambientato nella Beecham House, residenza per musicisti e cantanti lirici in pensione.

Qui gli arzilli protagonisti affrontano la vecchiaia come meglio possono, continuando ad esercitarsi e a rinvangare i fasti del passato. Ma quando la nota cantante Jean Horton (Maggie Smith) arriva nella maestosa dimora, crea scompiglio, soprattutto nel famoso quartetto di cui faceva parte anni prima. Dopo la tensione iniziale, Wilf (Billy Connolly), Cissy (Pauline Collins) e Reggie (Tom Courtenay) cercano di convincere Jean a cantare al Gala di Beecham House, occasione importantissima durante la quale raccogliere fondi per evitare la chiusura della residenza. Dapprima irremovibile, la soprano finalmente si convincerà, pur di non lasciare la ribalta alla sua antagonista Anne Langley.

Un film poetico e un grande omaggio alla musica lirica, soprattutto quella di Verdi di cui quest’anno si celebra il bicentenario della nascita - e che anche il concerto di Capodanno aveva ampiamente celebrato. Tratto dalla pièce teatrale di Ronald Harwood, Quartet ha affascinato da subito Dustin Hoffman il quale, dopo aver letto il copione, si è commosso fino alle lacrime e ha capito che voleva dirigerlo a tutti i costi.
Spicca l’eleganza di Maggie Smith, storica attrice britannica che ancora una volta dà prova di eccezionale talento e che proprio di recente ha ricevuto il Golden Globe come Migliore Attrice non Protagonista in una serie televisiva (Downtown Abbey). Smessi i panni della Professoressa McGranitt, la Smith interpreta una cantante lirica che, raggiunta la vecchiaia, non vuole rovinare la sua gloria passata continuando a cantare con la voce ormai decaduta. Al suo fianco anche Michael Gambon, meglio noto come Albus Silente (quello subentrato al compianto Richard Harris), in una sorta di revival Potteriano.

La prima regia dell’attore americano è intima e curata e vanta la grandezza dei classici del cinema: Dustin Hoffman usa al meglio la macchina da presa e adatta lo stile delle riprese alla narrazione, confezionando un film scorrevole e stilisticamente impeccabile, in cui la splendida fotografia cattura la maestosità di Beecham House (nella realtà Hedsor House, nel villaggio di Taplow) e del suo parco, la gioia di vivere dei protagonisti, il loro amore per la musica e i loro volti talora spauriti ma decisi a godersi al meglio il terzo atto della loro vita.

Un film che fa sorridere, che fa venir voglia di andare a teatro ad ascoltare le splendide opere che Verdi e i suoi illustri colleghi hanno composto con passione, e che con la stessa passione animano la vita degli anziani protagonisti. Il cast d’eccezione comprende veri musicisti e cantanti d’opera che in passato hanno lavorato chi alla Royal Opera House, chi per la Royal Philarmonic Orchestra, chi per l’Orchestra di Frank Sinatra. Basti questo a far capire quanto affascinante sia l’opera prima di Dustin Hoffman. Un film da non perdere: ottimista e attento all’aspetto umano. Dal 24 Gennaio al cinema.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere