HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Se sposti un posto a tavola
Martedì 2 Marzo 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Se sposti un posto a tavola PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 42
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
martedì 23 luglio 2013

Titolo: Se sposti un posto a tavola
Titolo originale: Plan de table
Francia, Belgio: 2012. Regia di: Christelle Raynal Genere: Commedia Durata: 84'
Interpreti: Elisa Zylberstein, Franck Dubosc, Audrey Lamy, Arié Elmaleh, Louise Monot, Lannick Gautry, Shirley Bousquet, Mathias Mlekuz
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 25/07/2013
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Fresco
Scarica il Pressbook del film
Se sposti un posto a tavola su Facebook

sespostiunpostoatavola_leggero.pngDeliziosa commedia francese à la Sliding Doors. Non ai livelli del recente 20 anni di meno ma l'ennesima riprova che il cinema d'oltralpe continua a sfornare storie graziose e delicate che, con semplicità e candore, parlano di amore, di scelte e di destino.

E' il giorno del matrimonio di Marie: lei e il suo sposo si lasciano andare alla furia amorosa su uno dei tavoli, mescolando i cartellini con i nomi degli invitati.
Lo scambio dei posti innesca una serie di storie in cui gli stessi protagonisti vivono di volta in volta situazioni diverse con persone diverse.

Personaggi frizzanti e genuini popolano il film della regista Christelle Raynal, sua opera prima dopo anni passati nel campo della pubblicità. Il suo tocco si avverte fin dai titoli di testa - una deliziosa animazione a tema matrimonio: il colpo di scena iniziale trascina nel turbine di destini incrociati che poco a poco danno vita a Plan de Table. “Il caso è capace di tutto e fa avvenire miracolo”.
Da questo spunto parte la storia di Eric e Marie, giovani conosciutisi in treno e ancora innamoratissimi dopo anni...se non fosse che Marie sta per sposare l'impostatissimo Paul. Dalla sorella della sposa, Marjorie, buffa e insicura, classica figura di donna che si crea mille film mentali sugli uomini, fino alla serissima Catherine, moglie del donnaiolo Pierre, sempre impeccabile e iperansiosa e per questo adorabile: tutti i personaggi sono delineati con cura e fanno parte di una galleria umana tutt'altro che inverosimile.

Ci sono Arnaud e Edith: lui gallerista, lei smaniosa di avere un figlio. C'è David, aspirante fotografo amante dei paesaggi ma pronto a darsi al nudo pur di sfondare.
Ed infine ci sono Eric e Marie: classico ragazzo bello e bravo lui, sposa indecisa lei. “Avrò scelto la persona giusta?” In questo mare di sentimenti, il fato ci mette del suo e, complice l'innamorato che di volta in volta mescola i bigliettini con i nomi, quattro storie prendono vita, trascinando lo spettatore in un turbine di comiche situazioni, accompagnate da noti brani musicali degli ultimi anni. Vivaci regia e montaggio, patinata la fotografia che enfatizza i colori brillanti scelti per il registro narrativo.
Una ventata di freschezza di cui approfittare durante la calura estiva.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere