Venerdì 26 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Sexlist PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 20
ScarsoOttimo 
Scritto da Marco Fiorillo & Pier Lorenzo Pisano   
lunedì 07 novembre 2011

Sexlist
Titolo originale: Sexlist
USA: 2011. Regia di: Mark Mylod Genere: Commedia Durata: 106'
Interpreti: Anna Faris, Chris Evans, Ari Graynor, Blythe Danner, Ed Begley jr, Oliver Jackson-Cohen, Heather Burns, Eliza Coupe, Kate Simses, Tika Sumpter, Joel McHale, Jacquelyn Doucette, Chris Pratt, Denise Vasi, Sondra James, Zachary Quinto, Jason Bowen, Danielle Perry, Tyler Peck, Mike Vogel, Martin Freeman, Andy Samberg
Sito web ufficiale: www.whatsyournumbermovie.com
Sito web italiano: www.sexlistilfilm.it
Nelle sale dal: 04/11/2011
Voto: 4
Trailer
Recensione di: Marco Fiorillo & Pier Lorenzo Pisano
L'aggettivo ideale: Trito
Scarica il Pressbook del film
Sexlist su Facebook
Mi piaceCondividi questo articolo su Facebook

sexlist_leggero.pngSenza lavoro e senza fidanzato alla soglia dei trenta, con la sorella Sheila (Eliza Coupe) ormai prossima all’altare ed una madre (Blythe Danner) fin troppo interessata alla sua vita sentimentale, Ally (Anna Faris) entra definitivamente in crisi quando scopre, leggendo una rivista al femminile, che venti è il numero massimo con cui una ragazza dovrebbe andare a letto nella propria vita. Resasi conto di essere a diciannove, decide di concedere le proprie grazie solo all’uomo della sua vita. Il tempo di formulare il progetto che Ally già viene meno ai suoi obiettivi, dormendo con Paul (Joel Mc Hale), l’uomo che l’ha appena licenziata.
Raggiunto il tetto massimo, comincia a passare in rassegna tutti i suoi ex, coadiuvata dal bel vicino Colin (Chris Evans), musicista fallito e appassionato di tecniche investigative.

Classica commedia dai toni un po’ piccanti, “What’s your number?”, questo il titolo originale, è l’ennesima produzione americana di genere che segna la continua fioritura di un Cinema leggero che può non dispiacere in toto.
Usufruendo di un format ormai consolidato da tempo, il regista Mark Mylod e co., evitano qualsiasi componente originale preferendo il cliché all’innovazione.
Sebbene tra le tinte sbiadite della storia si possa intravedere una qualche forma di polemica per la storica dicotomia sociale uomo-donna e una particolare attenzione alla crisi di mezz’età (attualissima in Italia ai giorni nostri), il tentativo di nobilitare la pellicola naufraga miseramente.
È una storia vista e rivista dal finale ampiamente preannunciato che l’entourage tutto cerca di abbellire con le peripezie nel mezzo: se l’importante è il viaggio e non la meta, questa volta non vale la pena nemmeno di mettersi in viaggio.

Eppure i presupposti per un prodotto qualitativamente superiore c’erano. Oltre alcune trovare registiche interessanti (vedi l’occhio strizzato alla moda delle produzioni a sfondo criminologico e l’inquadratura dalla tromba delle scale del palazzo di Ally/Faris, ricorrente per tutta la durata della pellicola e responsabile di un clima “più familiare”), l’intero apparato comico è mantenuto dall’ottima Anna Faris, splendida attrice comica famosa in Italia per la sua interpretazione nella serie “Scary Movie” ma in possesso di un talento a 360 gradi, come dimostrato sui set dei film drammatici “I segreti di BrokeBack Mountain” e “Lost in translation”. Eppure il profilo medio basso scelto per la produzione non permette quel salto di qualità minimo ma decisivo. L’eccessiva durata del tutto infligge il colpo di grazie definitivo.

Accanto ad Anna Faris, il bello, Chris Evans, reduce dall’eroico successo degli ultimi anni, ottenuto vestendo i panni di Johnny Storm alias “La Torcia Umana”, prima, imbracciando lo scudo di Capitan America, poi.
Attorno ai due protagonisti, la schiera degli ex di Ally, tra cui spiccano Martin Freeman, che prepara il terreno per il successo preannunciato de “Lo Hobbit” in cui interpreterà il protagonista Bilbo Baggins, Zachary Quinto, caratterista reso famoso dalla serie “Heroes”, Anthony Mackie e Chris Pratt, l’attuale compagno della Faris.
Madrina d’eccezione, Blythe Dannes.
Nonostante strappi qualche risata, gli artifici triti e ritriti, il finale scontato ed i cento minuti di pellicola ledono eccessivamente il risultato finale. Purtroppo è un’altra stupida commedia americana.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere