Giovedì 19 Maggio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Teneramente folle PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 46
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
mercoledì 17 giugno 2015

Titolo:  Teneramente folle
Titolo originale: Infinitely Polar Bear
USA 2014 Regia di: Maya Forbes Genere: Commedia Durata: 90'
Interpreti: Mark Ruffalo, Zoe Saldana, Imogene Wolodarsky, Ashley Aufderheide, Beth Dixon. Keir Dullea, Wallace Wolodarsky, Georgia Lyman, William Xifaras, Brianne Brozey, Mary O'Rourke, Adam Wolf Mayerson, Mike Jablon, Chris Papavasiliou, Alicia Love, Christopher S. Porter, Mark S. Cartier, Christopher Alan, Liam McNeill, Nekhebet Kum Juch
Sito web ufficiale: www.sonyclassics.com/infinitelypolarbear
Sito web italiano: www.mymovies.it/teneramentefolle
Nelle sale dal: 18/06/2015
Voto: 8
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Intimo
Scarica il Pressbook del film
Teneramente folle su Facebook

teneramentefolle_leggero.pngDal 18 Giugno arriva nelle sale italiane Teneramente folle, un film garbato, autentico e divertente che nasconde sotto l'aura leggera della commedia una serie di tematiche drammaticamente attuali.
Con Mark Ruffalo, Zoe Saldana e le piccole Imogene Wolodarsky e Ashley Aufderheide. L'esordio alla regia della sceneggiatrice Maya Forbes – che ha anche scritto la sua opera prima - racconta la storia di una famiglia sgangherata composta da Cam che soffre di bipolarismo, da sua moglie Maggie che, per mancanza di soldi, si reca a New York per seguire un master e sperare in un'assunzione, e dalle loro figlie, fin troppo consapevoli della situazione bizzarra che vivono ogni giorno ma sempre allegre e caparbie.

Ambientato alla fine degli anni '70, il film riecheggia la crisi economica che da anni attanaglia l'Europa e gli Stati Uniti: situazioni speculari vengono rappresentate nella vicenda di Cam e Maggie ma potrebbero riguardare una qualsiasi famiglia dei giorni nostri.
E non solo: a distanza di 37 anni dall'anno in cui si svolge il film, le problematiche legate alla gente di colore, alle donne che cercano lavoro ma che, avendo una famiglia, hanno scarse possibilità di ottenerlo e alla supremazia dei bianchi, anche di quelli disagiati che risultano solo eccentrici, non sono cambiate. Sul finire degli anni '70 come nella metà del XXI secolo, sembra che non ci sia stato alcun tipo di evoluzione sociale. Le difficoltà rimangono, l'emarginazione anche.

E' come un cane che si morde la coda. Spicca la brillante performance di Mark Ruffalo che, dopo la breve apparizione in Pitch Perfect 2, riapproda sul grande schermo con un ruolo difficile: divertente e toccante al tempo stesso. Il suo Cam Stuart è un papà che combatte contro se stesso e i propri demoni per il bene delle figlie, che ama più di ogni altra cosa.
Talentuose anche le giovanissime Imogene Wolodarsky e Ashley Aufderheide, brava anche Zoe Saldana, madre combattuta che continua ad amare il marito malato di bipolarismo e si fa in quattro per il futuro della propria famiglia, rimanendo lontana dalle sue figlie.
L'opera prima di Maya Forbes è decisamente e intrinsecamente personale: vanta una regia intima e curata che si concentra sui personaggi e sui dettagli della loro vita ed una fotografia che infonde nostalgia alla narrazione. Teneramente folle è un film personale perché racconta l'infanzia di Maya Forbes.

La regista, infatti, aveva solo sei anni quando il padre ebbe una serie di crisi depressive che lo portarono al divorzio. Proprio come nel film, i soldi vennero a mancare e la madre dovette iscriversi alla Columbia per cercare di ampliare il proprio curriculum e trovare lavoro. La famiglia del padre era molto abbiente ma non aiutava il proprio figlio. Tuttavia Maya, sua sorella e i genitori, sono sopravvissuti. Proprio come Cam, Maggie e le loro bambine.
Delicato, attuale, divertente, commovente. Teneramente folle, proprio come recita il titolo.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere